Azioni Coca Cola, Quotazione e Come Comprare

Vota questo articolo

La società della Coca Cola è una delle più importanti realtà nel settore della produzione di bibite analcoliche e gasate. Pur trattandosi di un’azienda statunitense, ottiene la maggior parte dei suoi introiti al di fuori dei confini USA.

Azioni Coca Cola Company: storia dalla origini a ai giorni nostri

Azioni Coca Cola

Nata alla fine del Ottocento, la Coca Cola inizialmente era uno sciroppo a base di estratti di foglie di coca e di noci di kola, pertanto in principio altro non era che un medicinale.

Bisognerà aspettare il periodo a cavallo tra il primo e il secondo decennio del Novecento perché al Coca Cola venga commercializzata, nella tipica bottiglia di vetro, come una bevanda gasata e non più come una farmaco.
Il successo che accompagna la nascita di questo nuovo prodotto fa sorgere la necessità di registrare il marchio e brevettare la combinazione degli ingredienti.

È passato più di un secolo da quando la Coca Cola ha fatto il suo ingresso sul mercato e, nonostante tutto e nonostante la concorrenza, è tutt’oggi una delle più grandi multinazionali del settore.

Coca Cola Company: una società di capitali da miliardi di dollari

La società Coca Cola Company ottiene introiti per circa 7 miliardi di dollari tutti gli anni, tuttavia il suo giro d’affari, per poter essere compreso meglio, deve essere diviso in due settori:

– da una parte ci sono gli utili che derivano dalla vendita delle bibite analcoliche commercializzate dal gruppo e quindi non è solo Coca Cola ma anche Sprite, Fanta, Minute Maid e Nestea che contribuiscono a circa il 73% degli guadagni della società;

– dall’altra c’è l’imbottigliamento che, in principio, era una funzione che veniva subappaltata ad altre aziende ma che, a partire dagli anni ’70, è stata acquistata quasi completamente dalla casa madre che, in questo modo, gestisce in toto il processo produttivo senza ricorrere a realtà esterne.

Ovviamente il processo di imbottigliamento produce, da solo, il 27% degli utili dell’azienda.

I concorrenti della Coca Cola: chi sono e qual è il loro volume di affari

La Coca Cola è una delle più importanti multinazionali del mondo che vanta numerosi stabilimenti in molti Paesi e che ha un giro d’affari miliardario. Tuttavia, si tratta di un’azienda che produce la maggior parte dei suoi introiti al di fuori dei confini nazionali, anche perché le altre società, che vogliono strappare il primato a Coca Cola, sono anch’esse situate nella Nazione statunitense e rappresentano il numero più alto di competitor del settore.

Pertanto, è possibile dire che proprio a casa sua, la Coca Cola è meno forte e subisce la presenza di altre aziende che producono bevande analcoliche e gasate che, invece, sono molto più apprezzate e quindi primeggiano nelle vendite.

Una delle più importanti e famose concorrenti della Coca Cola è la Pepsi chi si è imposta, sin dalla sua nascita come rivale numero uno scegliendo, non a caso, il colore opposto al rosso che per abitudini sociali è il blu.

La Coca Cola è leader del settore delle bevande analcoliche del mercato azionistico statunitense con il 43%, tuttavia le cose si ribaltano completamente se si prende in esame il mercato dei capitali mondiale, perché a quel punto è la Pepsi che primeggia, detenendo il 50% delle quote contro il 23% di Coca Cola.
Le restanti quote sono nelle mani di altre aziende del settore come RedBull o Lipton, ma queste, rispetto a Pepsi sono delle piccole concorrenti per Coca Cola e di certo non rappresentano una minaccia per la società in bianco e rosso.

Il motivo per il quale un’azienda nata alla fine dell’Ottocento sia tutt’oggi una grande ed importante realtà a livello mondiale, è legato a tutta una serie di iniziative che hanno reso questa società più forte e sempre più ambiziosa.
Le azioni messe in atto dai vertici di Coca Cola riguardano sia la nascita di nuove bevande, con lo scopo di diversificare la produzione, sia gli accordi di partnership con lo scopo di compiere iniziative di marketing e di rafforzamento del marchio.

Coca Cola e i suoi partner

La società Coca Cola Company ha avuto la maggior parte delle sue fortune grazie alla bevanda gasata, però non si è mai fermata e il suo processo di crescita aziendale è tutt’altro che terminato e persegue ancora con accordi di partnership con importanti aziende.

Basti pensare che nel 2014 Coca Cola ha firmato una collaborazione con uno dei più importanti social network del momento, ossia Facebook, grazie alla quale verrà messa a punto una strategia digitale sull’insieme dei suoi marchi.

Questa è senz’altro una delle più recenti collaborazioni, ma in realtà Coca Cola è sempre stata attenta a queste operazioni strategiche, infatti già nel 1991 firmava una accordo con Nestlé o con Disney.

Andamento sui mercati di capitali per Coca Cola (Quotazione)

quotazione coca cola

Il fatturato di Coca Cola Company, anche se sta attraversando una fase di stallo, è comunque in crescita e quindi ben si presta per essere un valido investimento sia nel breve che nel lungo periodo.

Gli analisti di mercato vedono in alcune iniziative dell’azienda degli elementi dai quali partire per valutare quali potrebbero essere gli andamenti futuri dei titoli della società. Uno di questi fattori è la capitalizzazione borsistica totale che nel 2017 che ha sfiorato i 187 milioni di dollari, inoltre la società Coca Cola Company viene quotata negli Stati Uniti sul mercato principale del NYSE.
A confermare la solidità aziendale e l’andamento positivo dei titoli della società c’è un altro importante dato che vede le azioni di Coca Cola tra le principali protagoniste dell’indice borsistico Dow Jones.

Comprare azioni Coca Cola, aspetti da considerare

Se hai intenzione di acquistare le azioni della Coca Cola, sappi che il valore delle quote è piuttosto volatile e pertanto si presta bene a delle speculazioni sul mercato dei CFD.

Se invece preferisci investire il tuo denaro in Borsa, allora devi conoscere quali potrebbero essere gli sviluppi futuri di questo settore e uno dei fattori più importanti da considerare è che nel corso degli ultimi anni il mercato dell’acqua in bottiglia ha vissuto un’importante fase di crescita che potrebbe favorire anche il marchio rosso e bianco.

I gruppo Coca Cola è ben posizionato sui principali mercati del mondo soprattutto in quelli emergenti, dove la domanda di bevande analcoliche e gasate è in continuo aumento.

Un altro importante aspetto da prendere in considerazione riguarda le strategie aziendali adottate da Coca Cola che, infatti, continua a nel suo processo di crescita acquistando società più piccole e inglobandole nella sua rete aziendale.

E, infine, non va dimenticato che Coca Cola è una realtà che, sui mercati borsistici mondiali, è seconda sola a Pepsi.

Grazie alle migliori piattaforme di trading online è possibile acquistare azioni Coca Cola direttamente da casa tua con PC o smartphone. Di seguito riportiamo un esempio passo a passo, con la piattaforma che io preferisco, eToro.

1. Per poter acquistare azioni Coca Cola per prima cosa: CLICCA QUI (il tuo capitale è a rischio)

2. Inserisci i tuoi dati reali per fare l’iscrizione

3. Fai il tuo primo deposito, quindi in basso a sinistra clicca su “Deposita fondi

copy trading

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere le news ---> CLICCA QUI
  TOP 9 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON BITCOIN E CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

ll 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.
The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply

OFFERTA Lavoro Online Ricevi su Messenger