Azioni Mediolanum, Quotazione e Come Comprare


L’attività in Borsa è vista da un notevole numero di nostri connazionali come una possibile alternativa per chi intenda far fruttare i propri risparmi, senza tenerli bloccati su un conto corrente.
A tal proposito, occorre però sottolineare come nel corso dell’ultimo anno gli indici azionari abbiano fatto registrare una flessione nell’ordine del 20%.

Una caduta che comunque può essere considerata fisiologica, dopo anni in cui la loro salita era stata impetuosa. Basti pensare al proposito che secondo calcoli fatti, l’investimento in Borsa nel corso dell’ultimo secolo e mezzo ha premiato chi vi abbia fatto ricorso con rendimenti nell’ordine del 7%. Non esistono altri investimenti altrettanto redditizi, neanche quelli come l’oro, che sono però considerati una sorta di bene rifugio, ovvero in grado di eliminare gran parte dei rischi legati ad attività di questo genere.

In effetti, quando si considera l’investimento su titoli azionari, occorre sempre sapere che si tratta di attività ad elevato tasso di rischio, soprattutto a causa della volatilità che è pane quotidiano per le sedute sui mercati finanziari. Proprio per questo occorre scegliere con grande cura le azioni su cui puntare i propri soldi e cercare di individuare quelle che possono rappresentare una sicurezza. Come le azioni Mediolanum.

Azioni Mediolanum: la storia

Azioni Mediolanum

Mediolanum è un gruppo bancario sorto nel 1997, quando Programma Italia, azienda che aveva sino allora operato nel settore assicurativo, decise di allargarsi al settore del risparmio. Nel farlo, optò però per modalità assolutamente innovative, ovvero non adottando le tradizionali filiali dislocate lungo tutto il territorio, bensì facendo leva sul telefono e la rete dei family banker.

Due anni dopo il gruppo ha poi dato seguito a quella prima intuizione, andando ad abbracciare la nascente multicanalità, decidendo di varare l’home banking e offrendo alla propria clientela non solo i servizi di consulenza, ma anche la possibilità di dare vita al trading online.

La figura più nota del gruppo è stata per anni quella di Ennio Doris, resa popolare dallo spot pubblicitario in cui disegna con un bastone un cerchio su un lago di sale. Attualmente la guida del gruppo è esercitata da Massimo Doris, il figlio, che ricopre la veste di Amministratore Delegato.

Perché acquistare le azioni Mediolanum?

mediolanum quotazione

Naturalmente la prima domanda che ci si deve porre, anche in questo caso, è la seguente: perché dovrei acquistare azioni Mediolanum?

In effetti il mondo bancario italiano è ormai da anni sotto la lente d’ingrandimento della pubblica opinione. A sollevare notevoli dubbi sulla sua capacità di reggere la sfida del mercato globalizzato sono soprattutto i tanti debiti che gravano nella pancia degli istituti bancari tricolori.

Si tratta dei cosiddetti crediti inesigibili, ovvero quei prestiti e mutui che sono stati concessi quando la situazione economica non sembrava prefigurare sconquassi all’orizzonte tali da metterne in pericolo la restituzione da parte degli interessati.

Con la crisi seguita allo scoppio della bolla dei Mutui Subprime, nel 2008, il quadro è radicalmente mutato. Molti clienti travolti dalla gelata dei consumi e dalla frenata dell’economia mondiale hanno smesso di pagare i ratei mensili previsti nell’ambito del piano di rientro e molte banche sono entrate in una spirale di notevole difficoltà.

Solo negli ultimi mesi la situazione sotto tale punto di vista ha iniziato a migliorare notevolmente, dopo aver spinto il Ministro Padoan addirittura a evocare la nascita di una Bad Bank in cui riversare tali crediti.
Si tratta però di una questione che interessa in maniera abbastanza marginale Banca Mediolanum, appena per lo 0,8% del totale.

Per capire meglio lo stato dei conti è comunque necessario partire dalle ultime relazioni presentate, quelle che fanno riferimento al 2017, in cui l’utile del gruppo si è attestato a quota 380 milioni di euro, con un calo del 3% rispetto all’anno precedente. Un calo dovuto in particolare alla flessione dei margini di interesse, che però non sembra preoccupare eccessivamente i vertici dell’istituto.

Va invece messo in rilievo un altro dato, che potrebbe a sua volta far capire come per Banca Mediolanum si potrebbe aprire un ulteriore consolidamento delle posizioni, Se nel corso del 2016 si è registrato lo storico sorpasso del mobile banking sull’home banking, quello in corso è indicato come l’anno della sua definitiva consacrazione.

Una consacrazione che va a premiare proprio l’operato del gruppo, che ormai da anni ha deciso di varare servizi in grado di andare incontro alle famiglie che sposino l’innovazione nei rapporti con il mondo bancario.

Sull’altro piatto della bilancia, occorre invece mettere la minore propensione al risparmio da parte delle famiglie e il deterioramento della qualità del credito, tale da comportare margini più ridotti e non tali da essere compensati dalle altre attività intraprese da Mediolanum. Va poi notato il fatto che l’istituto abbia deciso di limitare la sua presenza al territorio nazionale, legando quindi i suoi destini a quelli del nostro Paese, con l’impossibilità di vie di fuga sui mercati esteri.

Come comprare azioni Mediolanum

Chi sia intenzionato a comprare azioni Mediolanum in modo da trarre giovamento dalla variazione della quotazione Mediolanum, può optare per due strade molto diverse.

La prima è rappresentata dall’acquisto diretto dell’asset, mediante una banca e versando le relative provvigioni. In questo caso si deve però scegliere con cura il momento dell’entrata sul mercato, per poter guadagnare da un apprezzamento del titolo.

L’altra strada è quella prospettata dai broker per il trading online, i quali offrono uno strumento in grado di ridurre il rischio legato alle operazioni finanziarie come i CFD. Si tratta dei Contract for Difference, ovvero gli strumenti che permettono di investire su un asset sottostante anche senza detenerlo fisicamente.

In questo caso, si può guadagnare sia nel caso che la quotazione Mediolanum (o di altro titolo acquistato) salga, sia che si deprezzi, a patto di indovinare la previsione. Naturalmente per poter investire a ragion veduta è necessario studiare non solo i dati societari che possono orientare il prezzo dell’azione, ma anche quelli macroeconomici legati ad esempio al settore in cui opera la società scelta o al sistema Paese.

Grazie alle migliori piattaforme di trading online è possibile acquistare azioni Mediolanum direttamente da casa tua con PC o smartphone. Di seguito riportiamo un esempio passo a passo, con la piattaforma che io preferisco, eToro.

1. Per poter acquistare azioni Mediolanum borsa per prima cosa: CLICCA QUI (il tuo capitale è a rischio)

2. Inserisci i tuoi dati reali per fare l’iscrizione

3. Fai il tuo primo deposito, quindi in basso a sinistra clicca su “Deposita fondi

copy trading

 

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere le news ---> CLICCA QUI
 

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

l 65% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.
TOP 10 Risorse Utili:
The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply

×