Il volume delle transazioni Bitcoin supera quello di Paypal

Vota questo articolo

Per molti, l’utilità “reale” di Bitcoin è definito dal metro di valutazione del throughput transazionale di Visa; tuttavia, la criptovaluta originale ora presumibilmente assume un valore transattivo annuale maggiore di quello di PayPal e sembra che stia guadagnando su Visa, in fretta.

Segnalando $ 1,3 trilioni elaborati solo nel 2018, il valore in dollari di tutte le transazioni Bitcoin ha superato di gran lunga il processore di pagamento online PayPal e Discover.

Mentre Visa ha gestito un alto livello di 8,9 trilioni di dollari nel 2016, Bitcoin sembra avere una lunga strada da percorrere per detronizzare il gigante dei pagamenti con sede negli Stati Uniti in termini di valore della transazione; eppure i numeri raccontano una storia diversa.

Dal 2015, la più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato ha mostrato un tasso di crescita apparentemente implacabile, con il 2017 che ha visto un eruttivo, otto volte maggiore valore di transazione.

Se dovesse continuare la sua attuale traiettoria – un aumento dell’80.17 % all’anno dal 2013 al 2018, Bitcoin supererà Visa nel 2022, gestendo teoricamente oltre 13 trilioni di dollari in pagamenti.

Valore vs rendimento: crisi esistenziale di Bitcoin

A differenza dei più elaborati protocolli di pagamento specifici del mercato degli ultimi anni, la creazione decisamente sicura di Bitcoin da parte di Satoshi Nakamoto sembra aver generato un annoso dibattito sullo scopo della criptovaluta.

Dove alcuni suggeriscono che la moneta dovrebbe scalare l’elevato flusso transazionale di giganti di pagamento come Visa, altri sostengono che il Bitcoin è stato creato esclusivamente per transazioni di alto valore e rimangono impassibili dai lenti tempi di conferma della criptovaluta e alte commissioni di transazione.

A parte tutte le domande esistenziali, alcuni valori di rivendicazione non sono un mezzo valido per misurare l’adozione. Un utente ha suggerito in un thread che la maggior parte delle transazioni Bitcoin provengono da “trading speculativo” ed un confronto con Visa non è adeguato.

Ma le buone notizie su Bitcoin possono sempre arrivare, come per esempio i test sul Lightning Network, oppure il verdetto della SEC su ETF Bitcoin previsto per fine settembre!

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere le news ---> CLICCA QUI
  TOP 9 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON BITCOIN E CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

ll 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.
The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply

Ecco Come Guadagno + di 65722 € al meseScopri di più