Bollo Auto 2019: Novità ed agevolazioni Regionali

Vota questo articolo

Bollo Auto 2018: Novità

Il Bollo auto 2018 è sempre al centro del mirino e questa volta con 2 novità, ovvero la prima news riguarda i controlli regionali sui pagamenti da parte della Guardia di Finanza, e la seconda novità invece riguarda la discussione sulle modifiche a livello Europeo per il pagamento di un’unica imposta.

Questa settimana sarà presentato il primo documento ufficiale economico quindi anche in Italia potremmo avere qualche notizia sul bollo auto 2018.

Nel frattempo aumentano le esenzioni regionali come per esempio la Lombardia, visto che il bollo auto è un’imposta a carattere regionale, ogni regione può assegnare delle agevolazioni.

Bollo Auto: esenzione Regione Lombardia

La Lombardia fa parlare di se, mettendo in atto un’esenzione bollo di 3 anni per i contribuenti che demoliscono auto inquinanti e anche per coloro che acquistano auto nuove o usate euro 5 oppure euro 6 che non siano diesel e che entro il 2018 demoliscano un’auto inquinante.

Le altre agevolazioni bollo 2018 della regione Lombardia, prevedono uno sconto del bollo del 50% per coloro che acquistano auto ibride con ricarica elettrica esterna.

Inoltre viene offerto un contributo pari a 90 € per demolire auto inquinanti e la demolizione deve avvenire dal 2 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019.

Altra riduzione del 50% del bollo per 3 anni, a partire dalla data di immatricolazione per auto nuove ibride, elettrica con ricarica esterna che vengano acquistate tra gennaio 2018 e 31 dicembre 2020.

Agevolazioni Bollo auto 2018 nelle altre regioni

La Lombardia non è comunque l’unica a agevolare i consumatori sull’imposta del bollo auto. Altre agevolazioni vengono messe in atto anche per Puglia, Toscana, Piemonte ed Emilia Romagna e Trento.

La regione Campania invece vuole applicare un’esenzione di 5 anni sulle auto elettriche, mentre in Lazio 3 anni di esenzione per chi passa ad auto ibrida o elettrica.

Controlli regionali sul bollo auto

Sono partiti i controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate sui bollo auto non pagati; partiti dalla regione Lombardia, ma destinati poi a tutte le regioni e sembra che il numero di contribuenti che non ha pagato il bollo auto è davvero elevato.

Particolare attenzione anche alle auto con targa estera, ed ecco che Agenzia delle Entrate, regioni e Guardia di Finanza hanno fatto un accordo per trovare gli evasori.

I controlli dureranno per un anno intero, quindi sarà difficile passarla liscia se non si ha pagato il bollo auto.

Bollo auto Europeo Comunitario

Sono riprese le discussioni al Parlamento Europeo per parlare del bollo europeo comunitario che sarebbe valido per tutte le auto della comunità europea. L’importo del bollo europeo potrebbe basarsi sul numero di Km percorsi annualmente e quindi far si che l’imposta di bolla non si basi più tanto sul possesso, ma sull’utilizzo.

La somma da pagare per il bollo auto, oltre ad essere basata sull’utilizzo, sarà anche in base al livello d’inquinamento dell’auto.

Si parla quindi dell’installazione di un dispositivo simile alla scatola nera che servirà a calcolare i Km percorsi.

I tempi per vedere introdotta questa novità non si conoscono, sempre che comunque venga approvata, quindi non è da aspettarsi che il prossimo anno si possa godere del nuovo regolamento e potrebbe essere messo in atto tra alcuni anni.

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere le news ---> CLICCA QUI
  TOP 9 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON BITCOIN E CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

ll 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.
The following two tabs change content below.
Claudio Mineo

Claudio Mineo

Claudio Mineo – Autore, sezione Criptovalute e Bitcoin, Finanza Web Content e appassionato di musica, lo porta ad interessarsi anche al mondo delle Criptovalute. Il suo stile è inconfondibile.

Leave a Reply

Ecco Come Guadagno + di 65722 € al meseScopri di più