Carrefour utilizza Blockchain per tracciare il cibo

Carrefour Blockchain lanciato da IBM è ora disponibile dopo 18 mesi di test. Il sistema basato su blockchain fornisce dati per consentire una maggiore trasparenza e tracciabilità.

L’annuncio arriva anche con la notizia che Carrefour, un importante rivenditore globale con attività in circa 13 paesi, si sta unendo alla rete per “rafforzare le proprie azioni di eccellenza alimentare”.

La mossa ha lo scopo di ispirare la fiducia dei suoi clienti sui suoi prodotti. Il rivenditore ha oltre 13000 negozi in tutto il mondo e prevede di utilizzare il sistema in tutti i suoi marchi entro il 2022.

“Essere un membro fondatore della piattaforma IBM Food Trust, è una grande opportunità per Carrefour per accelerare e ampliare l’integrazione della tecnologia blockchain con i nostri prodotti al fine di fornire ai nostri clienti una tracciabilità sicura e indubbia”, ha detto Laurent Vallée, segretario generale di Carrefour. in un comunicato stampa.

“Questo è un passo decisivo, il nostro programma globale di iniziative concrete a favore della transizione alimentare”.

Secondo IBM, la rete di blockchain Carrefour traccia il cibo alla sua fonte in pochi secondi invece di settimane. Ciò significa che problemi come la contaminazione degli alimenti possono essere facilmente rintracciati alla fonte. Altri aspetti come la freschezza del cibo possono anche essere determinati.

Può anche essere usato per aiutare a ridurre lo spreco di cibo che è posto a circa il 30% della produzione globale.

Uno dei vantaggi della tecnologia è l’immutabilità dei dati una volta inseriti nella rete.

Altri membri che si uniscono alla rete includono Topco Associates che rappresenta 49 membri e un totale di 65 milioni di clienti. I fornitori includono BeefChain, Dennick Fruit Source e Smithfield.

Walmart ha anche recentemente annunciato che inizierà a utilizzare il sistema per tracciare i loro prodotti. A tutti i fornitori sarà richiesto di utilizzare il sistema in futuro, ha detto il rivenditore.

Ormai non ci sono dubbi, la Blockchain fa già parte di noi e lo sarà sempre di più…

Non resta che aspettare che anche Bitcoin diventi il pane quotidiano!

Iscriviti al canale Telegram per notizie lampo CLICCA QUI
TOP 10 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

Il tuo capitale è a rischio
Articoli pensati per te:
The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply

×