CEO di Lightning Labs: ” Stiamo entrando nel mondo Bitcoin, non di blockchain”

Durante l’ascesa del bitcoin molti hanno sostenuto che Bitcoin è una truffa e che non avrà futuro.

Ma quello che molti hanno riconosciuto quasi subito è stato un grande potenziale nella tecnologia blockchain.

Diversi anni fa, molti hanno sostenuto che il Bitcoin era condannato, ma lodavano blockchain.

Oggigiorno sembra che le cose siano cambiate.

Fai trading con Bitcoin su piattaforma regolamentata in Italia: CLICCA QUI

Almeno questo è quello che pensa Elizabeth Stark, CEO di Lightning Labs, che ha dichiarato in esclusiva per Yahoo Finance:

Quando abbiamo lanciato la mia azienda Lighnting Labs, otteniamo la parola ‘bitcoin’ dal nostro terrazzo e il nostro materiale di marketing, perché tutto era sia blockchain (…) Ora, sento che siamo entrati in un mondo ‘bitcoin non blockchain’ dove la gente comincia capire il valore che ha Bitcoin e come esso possa contribuire ad un nuovo sistema finanziario. Si sta anche lavorando sul test di Bitcoin,  con il lightning network. Ci sono altre cose che rendono speciale Bitcoin. In qualche modo, blockchain è una cosa separata.

Elizabeth Stark dice che dal 2016 le banche stanno lodando la blockchain screditando Bitcoin.

Ora è il Bitcoin che suscita interesse. Tuttavia, se analizziamo il numero di ricerche su Google il termine “Bitcoin” ci rendiamo conto che nel corso degli ultimi mesi del 2017 c’è stato un aumento esplosivo del numero di ricerche, in particolare durante l’ultimo grande aumento del prezzo di Bitcoin sperimentato alla fine dell’anno scorso.

Ricerche termine "Bitcoin" su Google

Ricerche termine “Bitcoin” su Google

Ma l’interesse per il termine “Blockchain” si è comportato in modo simile, quindi vediamo che il suo grafico del numero di ricerche su Google si comporta in modo abbastanza simile al termine Bitcoin.

Ricerche termine “Blockchain” su Google

Questi dati contrastano con il punto di vista di Stark, ma ci sono altri luoghi sul web in cui possiamo vedere l’aumento di interesse in Bitcoin.

Un buon esempio è il caso di Twitter, un importante social network per l’ecosistema blockchain in cui viene solitamente discusso su nuovi progetti e altri eventi del mercato.

Infatti, alla fine dell’anno scorso il leader dei dati economici e finanziari di Twitter, Jared Podnos, ha spiegato che la popolarità delle conversazioni su Bitcoin in questo social network ha raggiunto un livello senza precedenti.

Questo, insieme all’opinione di Stark, che sicuramente si basa sui suoi rapporti con uomini d’affari e gli alti stakeholder dell’ecosistema, potrebbe indicare che l’interesse per il Bitcoin sembra di nuovo germogliare nelle sfere più alte, sebbene le ricerche di un pubblico di massa sembrano essere guidati più dai prezzi di mercato che dagli sviluppi tecnologici.

Fai trading con Bitcoin su piattaforma regolamentata in Italia: CLICCA QUI

 

Lascia un commento