Coinbase ed il primo Compliance Chief

Il wallet Coinbase ha annunciato la nomina del suo primo compliance chief  in veste di broker con licenza negli Stati Uniti.

RICEVI 10 $ in OMAGGIO iscrivendoti a Coinbase: CLICCANDO QUI !

Secondo un post sul blog pubblicato martedì, la società sta sfruttando l’esperienza di Jeff Horowitz, che si unisce alla società dopo decenni di lavoro sia per le banche che per gli enti normativi.

Horowitz ha trascorso gli ultimi 12 anni dirigendo il team di conformità di Pershing, una società di BNY Mellon e anche uno dei maggiori fornitori di servizi di intermediazione. In precedenza, ha lavorato presso Citigroup e Goldman Sachs, nonché presso la Federal Deposit Insurance Corporation, un’organizzazione autoregolamentata.

Tutti questi ruoli hanno visto Horowitz gestire la lotta al riciclaggio di denaro e altri programmi di conformità.

Durante la sua carriera, Horowitz si è anche sforzato di plasmare la regolamentazione finanziaria negli Stati Uniti attraverso il suo coinvolgimento con associazioni di settore come la Financial Enforcement Network e la Financial Industry Regulatory Authority (FINRA).

Asiff Hirji, presidente e chief operating officer di Coinbase, ha scritto nel post del blog:

“La sua esperienza nella gestione di questioni relative alla regolamentazione di broker-dealer, tutela dei patrimoni e programmi AML lo rende un leader qualificato in modo univoco per il nostro team di conformità”.

L’incarico viene presto dopo che Coinbase ha iniziato a offrire un servizio di cripto-custodia destinato agli investitori istituzionali e sta prendendo le misure per diventare un broker-dealer regolamentato negli Stati Uniti.

La società ha detto all’inizio di questo mese che FINRA aveva già approvato l’acquisizione di tre broker autorizzati, avvicinando l’azienda un passo avanti verso la possibilità di elencare token criptati ritenuti come titoli.

Lascia un commento