Come Guadagnare con Instagram nel 2019

Vota questo articolo

Come Guadagnare con Instagram

Guadagnare con Instagram

Instagram è un social network basato sull’uso delle immagini che risulta essere sempre più popolare tra i giovani. Si tratta di un canale social che in determinate circostanze si presta efficacemente a veicolare il traffico verso il proprio blog oppure sito internet.

In secondo luogo, oltre a essere un’attività leisure, Instagram consente di guadagnare anche somme considerevoli.

 

Il proprio successo risulta essere proporzionato al numero di follower e all’ampiezza della propria community. I risultati migliori vengono raggiunti dagli influencer, cioè utenti che sono considerati dei veri e propri punti di riferimento ed esperti affidabili sull’argomento in questione.

In particolare questo canale viene usato da fashion e travel blogger, che pubblicano foto rispettivamente di capi d’abbigliamento selezionati e delle località visitate. Tuttavia si deve percorrere una lunga strada prima di diventare un influencer.

Innanzitutto bisogna avere un ampio bacino di utenza (almeno 5.000-10.000 follower) prima di poter essere presi in considerazione dalle​ aziende che investono sugli influencer di Instagram perché promuovano i loro prodotti e sponsorizzino il loro brand.

Quali sono le azioni necessarie per acquisire visibilità e un alto numero di follower

Per ottenere popolarità e un grosso bacino di follower, così da poter guadagnare su Instagram, esistono alcune azioni fondamentali che bisogna necessariamente adottare. Tra queste si ricordano:

– pubblicare contenuti di qualità da condividere in maniera regolare ogni mese. Il mantenimento di elevati standard qualitativi è fondamentale per distinguersi dagli altri account. Non bisogna dimenticare che Instagram è un social network molto utilizzato e quindi il grado di concorrenza è davvero alto. Di conseguenza occorre proporre qualcosa di originale e attraente per farsi notare prima dagli utenti e poi dalle aziende;

– adottare una chiara strategia marketing. Bisogna sapere qual è l’argomento nel quale ci si vuole specializzare e il pubblico (target) di riferimento. Avere le idee chiare su quali contenuti pubblicare e come risulta essere un elemento di primaria importanza per avere successo e guadagnare con Instagram.

Un altro aspetto da tenere a mente riguarda il fatto che non bisogna scegliere automaticamente uno degli argomenti che riscuotono maggior successo e che danno più probabilità di diventare influencer, come il settore fashion, travel oppure food.

Infatti, anche se risulta essere più facile attirare l’attenzione degli utenti, è inutile optare per questa strada se non si ha interesse per questo ambito. Di conseguenza è fondamentale avere una passione perché bisogna dimostrare entusiasmo, competenza e saper affascinare e coinvolgere gli utenti;

– verificare cosa fanno gli utenti di Instagram che hanno la stessa passione. Questo accorgimento è necessario per differenziarsi e per capire al tempo stesso quali sono le aspettative dei follower in questo ambito. Studiare i contenuti pubblicati è utile per sapere come veicolare il traffico e cosa è già stato fatto da altri influencer o account. L’importante è aggiungere sempre un tocco personale ai propri messaggi, così da essere originali e differenziarsi. Più si riesce ad adottare un taglio innovativo e maggiori sono le probabilità di farsi notare dalle aziende.

I network di affiliazione

Una delle modalità più recenti e apprezzate per guadagnare con Instagram senza essere degli influencer consiste​ nell’iscrizione ad affiliate network. Si tratta di network di affiliazione che fanno riferimento alle piattaforme e-commerce (prime tra tutte Amazon ed eBay, ma anche Banggood) oppure che prestano questo servizio nei confronti di un ampio numero di aziende clienti.

In questo caso a volte gli iscritti alla rete di affiliazione hanno contatti diretti con le imprese che pubblicizzano e sponsorizzano. Gli affiliati si registrano sul sito internet compilando l’apposito modulo online e guadagnano attraverso la promozione dei prodotti e dei servizi venduti tramite i propri canali digitali, in questo caso l’account Instagram.

La promozione, a differenza di quanto accade per gli influencer, non avviene attraverso la pubblicazione di foto riguardanti questi articoli. Al contrario, si basa su referred link oppure grafiche pubblicitarie. I guadagni sono rappresentati da una percentuale sulle commissioni della piattaforma e-commerce su ogni trasmissione effettuata.

In pratica, l’utente deve accedere al sito internet cliccando sul link oppure sulla grafica e quindi effettuare un acquisto. Le commissioni vengono percepite soltanto sugli acquisti utili e le percentuali applicate variano a seconda della piattaforma e-commerce di riferimento e, in molti casi, dalla categoria merceologica di appartenenza del singolo prodotto.

Bisogna tenere a mente che esistono network di affiliazione di vario genere e possono essere low opportuno high cost.

Nel primo caso i prodotti e i servizi pubblicizzati hanno costi contenuti: di conseguenza anche l’ammontare delle commissioni percepite dagli affiliati non è alta. Invece le piattaforme high ticket si caratterizzano per essere specializzate in articoli molto costosi, che possono arrivare a 30.000 dollari.

SE VUOI IMPARARE LE MIGLIORI STRATEGIE PER L’AFFILIATE MARKETING, GUARDA IL MIO VIDEO E ACCEDI SUBITO!

In genere si tratta di eventi esclusivi oppure corsi di formazione o couching. Questa modalità di si basa sulla tecnica dell’upsell e sull’adozione di un funnel.

Quindi si inizia proponendo agli utenti prodotti di qualità ma dal costo ridotto. Successivamente si aumentano anche il livello del servizio e la capacità di spesa. Si ricorda comunque che questa strategia per guadagnare con Instagram risulta essere maggiormente adatta al mercato statunitense e che presuppone elevate competenze e una notevole esperienza.

Proprio per questo motivo viene messa in pratica solo dagli influencer o dalle persone che hanno lavorato con piattaforme di affiliazione per alcuni anni con successo.

Quali strumenti usare per aumentare la visibilità su Instagram

Per aumentare la propria popolarità su Instagram e guadagnare di più si possono sfruttare strumenti come:

– i filtri, per ottenere immagini creative, accattivanti e originali;

– gli hashtag (#), per categorizzare le immagini e permettere agli utenti di raggiungerle più facilmente;

– interagire con la community e stimolare il dialogo. Bisogna usare non soltanto i Like, ma anche i commenti perché permettono un maggiore grado di coinvolgimento;

– espandere il pubblico, collegando l’account al proprio profilo Facebook per visualizzare i contenuti su entrambi i social.

 

The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply