Come minare IOTA

IOTA è sicuramente una delle realtà in fatto di criptovalute più interessanti e che merita assolutamente di essere tenuta d’occhio. In un recente articolo abbiamo visto cos’è IOTA; oggi vediamo come minare IOTA.

Questo perché, tendenzialmente IOTA cambia l’intero modo di concepire sia la finanza digitale ma, soprattutto, tende a superare i limiti e le caratteristiche considerate negative delle altre monete digitali.

Proprio nel campo delle criptovalute, infatti, sono tanti i limiti che vengono spesso criticati e ne vengono messe in discussione sia i principali tratti che le funzionalità in un moto di sfiducia che sembra stia andando a ledere sempre più all’affidabilità e alla popolarità delle monete digitali maggiormente diffuse e utilizzate.

IOTA nel suo progetto, si propone proprio come alternativa intesa a cambiare anche le caratteristiche principali che si trovano alla base dei funzionamenti e della natura stessa delle criptovalute. Insomma, detto ciò, sicuramente vorrete saperne qualcosa di più su questa nuova realtà e, soprattutto, vorrete sapere come fare per poter procedere in modo pratico passando all’azione. Passiamo dunque ad indagare su una delle parti fondamentali dell’azione con criptovalute, scopriamo insieme come minare IOTA.

IOTA, sin dal suo debutto, intendeva proporsi come realtà diversa e realmente alternativa rispetto a tutto ciò che era presente sul mercato finanziario digitale apportando novità orientare verso un nuovo modo proprio di concepire il fare trading. Una delle caratteristiche più discusse delle altre criptovalute è quella della fittizia decentralizzazione delle monete digitali che, in realtà, essendo minate e confermate da una rete di cosiddetti minatori, sembravano essere decentralizzate in modo assolutamente di facciata. Minare dunque nuovi token risolvendo algoritmi e approvare le varie transazioni sono state viste da IOTA come attività ben lontane dalla realtà a cui essa stessa mirava.

Come minare IOTA

Okay, abbiamo capito che IOTA si propone come cambiamento radicale ma come facciamo a procedere alla minatura dei token? Come minare IOTA? In realtà probabilmente resterete sorpresi dal sapere che, IOTA non è una criptovaluta che si può minare. Proprio così!

Oltre ad evitare la centralizzazione delle criptovalute, IOTA agisce dunque anche su un altro fattore spesso discusso, ossia sui costi di transazione delle più comuni monete digitali. Con il progetto alla base di IOTA si tende a voler superare tutti questi diversi problemi.

Prima di tutto, venendo meno la figura del miner, l’intero organico della moneta IOTA diventa più facilmente accessibile e meno di settore. E’ stato spesso discussa, infatti, come il complesso lavoro dei miner fosse diventano una piccola professione di nicchia riservata a chi si intende di tecnologia ma, soprattutto, a chi dispone delle speciali attrezzature, potenti ed effettivamente in grado di minare monete digitali risolvendo complessi algoritmi e minando dunque token.

Con IOTA il miner non c’è, la figura non è più necessaria in quanto, tutte le unità, sono state rilasciate nella fornitura iniziale. Oltre a questa bella caratteristica, IOTA si propone come effettiva innovazione, trattandosi davvero una moneta decentralizzata, per effettuare ogni transazione, è necessario convalidarne altre due attraverso il software a cui si accede al proprio wallet privato, quindi tecnicamente tutti gli utenti sono essi stessi miners che effettuano operazioni simili al mining ogni talvolta che richiedono nuove transazioni.

Ne consegue che IOTA non ha costi di commissione nelle transazioni andando dunque ad abbattere un altro dei muri delle limitazioni delle più comuni e famose criptovalute in circolazione.

Insomma, anche minare IOTA non è possibile nel senso stretto del termine, abbiamo potuto notare insieme come questa moneta digitale ci porti numerosi altri fattori positivi per un’esperienza alla scoperta delle criptovalute che sia realmente democratica, decentralizzata e facilmente accessibile ad un bacino d’utenza fatto anche di persone non specialiste del settore ma che, semplicemente, è stanco dei soliti metodi e della vecchia cara moneta tradizionale e vuole intraprendere un percorso di trading, stavolta avendo uno strumento più che valido!

Se siete interessati a sapere come ottenere IOTA per iniziare la vostra avventura di trading con questa nuova realtà digitale queste sono le due soluzioni possibili:

  1. Acquistare IOTA su un exchange (clicca qui) – Qui trovi una guida su come farlo: Clicca qui
  2. Fare trading IOTA tramite piattaforma broker (clicca qui) – Qui trovi una guida su come farlo: Clicca qui

Approfondimenti:

Iscriviti al canale Telegram per notizie lampo CLICCA QUI
ARTICOLI SPONSORIZZATI:
LEGGI ANCHE: TOP 10 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

Il tuo capitale è a rischio

Leave a Reply

×