Come minare NEO

come minare NEO

Oggi vediamo come minare NEO.

Neo sta davvero spopolando come criptovaluta innovativa ed intenta a far si che la cosa fondamentale torni ad essere l’attenzione alla tecnologia di base e all’utilizzo semplice, alla portata di tutti.

Vi starete chiedendo, ora che sapete delle intenzioni di questa moneta digitale e delle sue potenzialità, come avrete potuto ammirare nella nostra guida introduttiva a Neo, adesso volete sapere come iniziare ad agire, come iniziare ad ottenere questa moneta digitale ed iniziare così ad investire magari, perché no, puntando sulla criptovaluta prima della massa.

Una delle prime cose che vengono in mente è sicuramente il mining. Come fare per minare Neo? Scopriamolo insieme.

Come Minare Neo?

In realtà per Neo non è previsto il “mining”: all’inizio dei tempi sono stati immessi sul mercato 50.000.000 di NEO, per un tetto massimo di 100.000.000 monete.

L’altra metà è stata trattenuta dal team per pagare le spese di avanzamento del progetto nel corso degli anni successivi.

Il gruppo ha assicurato che userà la riserva in modo coscienzioso e progressivo.

C’è quindi il potenziale per una svalutazione importante, in grado di dimezzare il valore della moneta: fino a quando il prezzo di mercato salirà più velocemente della svalutazione stessa, comunque, la perdita di potere d’acquisto dovrebbe rimanere trascurabile.

NEO è un progetto open source al quale tutti possono contribuire e che, tendenzialmente, sta riscuotendo successo in quanto si appresta ad ammortizzare le problematiche legate ai ban cinesi e alla mancata democraticità delle più famose monete digitali, rese sempre più complesse nei sistemi e delle specifiche senza però assicurare né prestazioni esaustive ma, soprattutto, senza poter essere effettivamente prese in considerazione dai bacini d’utenza più comuni.

Il fatto che si tratti di una moneta digitale cinese lo rende sicuramente più appetibile al grande bacino di utenza dell’Asia e dunque anche alla Cina stessa che, come ben sappiamo, si destreggia sempre tra le criptovalute con toni molto aspri e con numerose soluzioni diplomatiche tra ban e modo di regolamentare e controllare così la finanzia digital.

Perché questo dato è così importante? 

Perché qualora ci si trovasse a dover scegliere tra varie criptovalute quale sia la principale, insomma, quale risparmiare dalle normative di contenimento proposte dalla Cina, quasi sicuramente NEO verrebbe inserita in una lista di monete digitali approvate, semplicemente per il fatto di essere praticamente cinese.

Per poter ottenere Neo, dunque sarà fondamentale puntare sugli scambi per poter iniziare ad effettuare trading vantaggiosi e avventurarsi nel mondo di questa nuova realtà digitale in modo semplice, pratico e anche democratico e più alla portata di tutti.

Si perché, per quanto il mondo del mining possa sembrare affascinante ed entusiasmante, per potersi addentrare in quel mondo c’è bisogno di mezzi piuttosto costosi e di discrete capacità e conoscenze legate sia all’informatica che alla tecnologia in generale.

Per questo motivo, eliminando dall’equazione l’attività di mining, Neo sembra riportare tutto nel luogo d’origine, riconducendo la moneta nelle mani degli utenti semplici, quelli che intendono entrare a far parte del nuovo universo finanziario destreggiandosi con criptovalute e strumenti tecnologici che però siano realmente alla propria portata.

Insomma, Neo vuole proprio ricondurre l’attenzione alle persone, alle esigenze della gente comune, diventando una moneta dal semplice accesso e dalle molteplici possibilità fornite, come forse ricorderete, anche dalla presenza della seconda criptovaluta proveniente da NEO, Gas, la criptovaluta indipendente che viene donata direttamente e periodicamente a chiunque detenga NEO nel proprio wallet, in modo assolutamente gratuito e praticamente passivo.

Basta solo scegliere Neo, averne una somma nel proprio wallet e vedremo materializzarsi con cadenza regolare questa seconda criptovaluta, variegando il nostro portafogli ma, soprattutto, le nostre possibilità di trading e di successo!

Se siete interessati a sapere come ottenere NEO per iniziare la vostra avventura di trading con questa nuova realtà digitale queste sono le due soluzioni possibili:

  1. Ottenere NEO su un exchange (clicca qui) – Qui trovi una guida su come farlo: Clicca qui
  2. Fare trading NEO tramite piattaforma broker (clicca qui) – Qui trovi una guida su come farlo: Clicca qui

Approfondimenti:

Iscriviti al canale Telegram per notizie lampo CLICCA QUI
TOP 10 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

Il tuo capitale è a rischio
Articoli pensati per te:
The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply

×