Come Richiedere un Prestito Personale Online in 3 Semplici Step

Vota questo articolo

IL MIO NUOVO CORSO ONLINE!

come richiedere prestito personale online

Un prestito personale online è un tipo di offerta di credito che viene data ad un consumatore per sostenere un acquisto importante, oppure una o più spese non previste.

Quello che accade quando la tua richiesta di prestito viene approvata è molto semplice: nel giro di pochi giorni riceverai la somma di denaro richiesta che dovrai restituire, maggiorata di interessi, attraverso il pagamento di rate mensile.

Se stai pensando di richiedere un prestito personale online ma non sai da dove iniziare, ecco di seguito gli step principali che dovrai seguire.

Step 1: Controlla la tua affidabilità creditizia

La prima cosa da fare, se sei intenzionato a chiedere un prestito, è quella di controllare prima la tua condizione creditizia. Ti chiedi perché? Il motivo è questo: indipendentemente dal fatto che tu abbia o meno i requisiti giusti per accedere al prestito, la società finanziaria che lo eroga avrà bisogno di accertare la tua affidabilità creditizia.

Per verificare i tuoi dati in modo gratuito, puoi inviare una richiesta direttamente dal sito di CRIF, la società che gestisce e conserva i dati di tutti i mutui e prestiti richiesti ed erogati da banche e finanziarie nel nostro paese. CRIF ti invierà una lettera di risposta tramite e-mail o posta ordinaria entro un mese dalla ricezione della tua documentazione.

In alternativa, se non vuoi aspettare 30 giorni e vuoi conoscere subito la tua posizione, puoi utilizzare il sistema a pagamento “Metti in conto” che ti permette anche di avere accesso a dati su protesti e di avere una valutazione complessiva circa la sostenibilità di nuovi finanziamenti. Il costo di questo servizio è di 35 € e la risposta avviene nel giro di 2 giorni lavorativi dopo l’avvenuto pagamento.

In entrambi i casi, qualora riscontrassi la presenza di dati incompleti o mendaci all’interno della tua CRIF, potrai richiederne la cancellazione o modifica.

Step 2: Conosci in anticipo i criteri di valutazione utilizzati per la concessione di un prestito

Se vuoi andare a colpo sicuro, ogni volta che fai domanda per un prestito personale online, informati su quali sono i criteri adottati dalle varie banche o finanziarie per accordare un finanziamento ai richiedenti.

Questi criteri, che sono diversi da istituto a istituto, includono di solito parametri come l’età, la professione e naturalmente l’affidabilità creditizia.

Ad esempio, per quanto riguarda l’età la maggior parte delle finanziarie non eroga prestiti a persone che abbiano meno di 18 anni o più di 75 anni, ma ce ne sono alcune che hanno soglie più elastiche.

Per quello che concerne l’impiego, oltre ad averne uno documentabile con busta paga, cedolino della pensione se pensionato, iscrizione all’albo professionale nel caso di libero professionista o CUD quando si tratta di lavoratore atipico, sarà anche necessario che la retribuzione sia adeguata rispetto all’importo della rata da sostenere.

Infine, tieni presente che ogni istituto finanziario, raccolti i dati relativi alla tua affidabilità creditizia, elaborerà un credit score, chiamato anche punteggio di affidabilità, in cui confluiranno sia i dati reperiti tramite la Centrale Rischi, sia le informazioni descritte sopra, in modo particolare il rapporto rata-reddito.

http://track.adform.net/adfserve/?bn=27530589;1x1inv=1;srctype=3;ord=[timestamp]

Informarsi su tali criteri è utile sia per poter fare una richiesta di prestito adeguata, sia per scegliere subito l’istituto di credito o la società finanziaria con cui si hanno maggiori chance di ottenere una risposta affermativa.

A tal proposito, è utilissimo ricorrere ad un sito comparatore di mutui e prestiti, che, selezionando il tipo di prestazione desiderata e inserendo i propri dati reddituali ed anagrafici, ti permetterebbe capire immediatamente quale potrebbe essere l’importo massimo richiedibile e quali banche o finanziarie sarebbero disponibili a concedere il prestito.

Step 3: Raccogli tutta la documentazione necessaria

Oltre a controllare il tuo punteggio di credito, un potenziale finanziatore vorrà accertare il tuo reddito annuo così come il tuo rapporto debito/reddito. Risulta pertanto utile raccogliere preventivamente tutta la documentazione necessaria a dimostrare la propria situazione reddituale e il livello di indebitamento, comprese ad esempio le informazioni sul datore di lavoro e se si abita in un’abitazione di proprietà o in affitto.

Avere queste notizie a portata di mano può aiutare ad accelerare il processo di richiesta di un prestito personale online.

Se trovi interessante quello che ho scritto fino a qui e desideri altre informazioni sui presiti personali ti consiglio di andare sul sito prestiti360 dove puoi trovare tutte le dritte per ottenere il tuo prestito personale online.

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere le news ---> CLICCA QUI
 

COME INIZIARE CON BITCOIN E CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

ll 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.
TOP 9 Risorse Utili:
The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply