Dove conviene aprire un conto corrente all’estero

Dove conviene aprire un conto corrente all'estero

Dove conviene aprire un conto corrente all’estero

Esistono alcuni Paesi dove per un cittadino italiano è più conveniente aprire un conto corrente all’estero. Questa soluzione spesso viene preferita dai risparmiatori perché vengono applicate percentuali di rendimento maggiori rispetto a quelle previste dalle banche in Italia.

Tuttavia bisogna tenere a mente che per legge si devono riportare le cifre depositate nelle dichiarazioni dei redditi annuali (altrimenti si incorre nel reato di evasione fiscale) e che questa soluzione può rappresentare alcuni inconvenienti a causa dei continui cambiamenti negli scenari economici e geopolitici.

Ecco perché, quando si vuole verificare dove convenga maggiormente aprire un conto corrente all’estero, occorre valutare un ampio numero di variabili, non soltanto l’ammontare dei rendimenti e dei fattori di rischio proporzionali.

Per ragioni di praticità e di sicurezza si tende a preferire i Paesi dell’Area Euro, anche se spesso i rendimenti sono simili a quelli italiani. Al tempo stesso è fondamentale verificare le condizioni contrattuali proposti dalla banca.

Le condizioni contrattuali di Viabuy

Per aprire un conto corrente Viabuy non occorre sottoporsi a controlli di solidità finanziaria oppure di reddito dimostrabile come avviene con gli altri prodotti bancari.

Di conseguenza questa soluzione è accessibile anche ai soggetti che hanno avuto oppure che hanno difficoltà economiche. Al tempo stesso può essere ricaricata con Bitcoin, quindi è uno strumento utile per chi opera nel settore delle criptovalute.

Viabuy è un conto corrente online abbinato a una carta prepagata ricaricabile contactless con IBAN che appartiene al circuito Mastercard e può essere usata per effettuare acquisti e prelievi in tutto il mondo. Le caratteristiche principali sono:

  • il conto e la carta sono gestibili tramite il servizio di internet banking e tutte le operazioni disposte online sono gratuite;
  • la carta è personalizzabile e ha un costo di emissione pari a 69,90 euro, mentre il canone è di 19,90 euro all’anno;
  • la ricarica può avvenire tramite bonifico;
  • il plafond (la carta è equivalente al conto) è 50.000 euro;
  • il limite di spesa e prelievo giornaliero è pari a 2.400 euro.

Oppure leggi la recensione completa su Viabuy

N26: caratteristiche e costi

N26 è il conto corrente erogato dalla banca Number26 a canone zero e abbinato a una carta ricaricabile disponibile in tre versioni diverse (Standard, Black e Metal). Solo la prima soluzione è gratuita. Gli utenti sono esenti dal pagamento dell’imposta di bollo se la giacenza media annua è inferiore a 5.000 euro.

Questo conto permette di effettuare gratuitamente in Europa bonifici e prelievi illimitati ed è gestibile tramite smartphone grazie all’app dedicata.

Le funzionalità messe a disposizione sono:

  • possibilità di abilitare e disabilitare i pagamenti all’estero online. Inoltre è possibile bloccare la carta in caso di smarrimento;
  • impostare i limiti di pagamento e prelievo con l’app;
  • integra la modalità 3D Secure per aumentare i livelli di sicurezza per quanto riguarda le transazioni;
  • effettuare il login con l’impronta digitale;
  • ricevere per ogni transazione (addebito diretto, pagamento con la carta, prelievo) una notifica push;
  • effettuare bonifici rapidi sia nazionali che internazionali in 19 monete differenti con condizioni di favore.

Oppure leggi la recensione completa su N26

Quali sono i costi di Weststein

Il conto Weststein integra la Weststein card: infatti si ottiene in modo automatico la carta prepagata Mastercard al momento della sottoscrizione del prodotto bancario. Le funzioni a disposizione sono:

  • gestire il conto corrente e la carta prepagata online;
  • disporre e ricevere bonifici illimitati online;
  • non sono previsti costi per l’emissione della carta;
  • usare la carta ricaricabile per effettuare prelievi e pagamenti in tutto il mondo.

Per aprire un conto Weststein bisogna essere residenti in un Paese UE ed essere maggiorenni. Non vengono effettuati controlli sulla solidità e sulla qualità del merito creditizio dell’utente.

La carta ha una validità di 3 anni e può essere usata entro i limiti del plafond. Il canone è 1 euro al mese, mentre non esistono costi di emissione per la carta, anche se la spesa per la sua sostituzione è 10 euro. Le commissioni sono:

  • 2,50 euro per ogni prelievo presso gli ATM;
  • nel caso delle ricariche con voucher il 5,5% dell’importo accreditato e minimo 1 euro;
  • per le ricariche con bonifico dall’Area Euro 0,55 euro per operazione. Lo stesso vale per i bonifici in uscita;
  • 0,80 euro per ogni Swift in entrata.

Per quanto riguarda la carta verificata i limiti di utilizzo sono:

  • l’importo massimo per la prima ricarica è 2.500 euro;
  • non sono previsti limiti per la ricarica mensile e per i prelievi annuali;
  • il plafond è 35.000 euro;
  • l’importo massimo prelevabile è 1.500 euro al giorno;
  • la spesa massima giornaliera è 15.000 euro euro per singolo prelievo.

Invece i limiti di utilizzo per una carta non verificata sono:

  • l’importo massimo per la prima ricarica è 250 euro;
  • l’importo massimo per la ricarica mensile è 250 euro;
  • l’importo massimo prelevabile è 100 euro a operazione.

Oppure leggi la recensione completa su Weststein

Le caratteristiche di Mistertango

Con Mistertangto alcune funzionalità sono legate all’ambito delle criptomonete e il conto corrente di pagamento integra un codice IBAN europeo. L’azienda (un fornitore di un conto di pagamento) mette a disposizione quattro diversi profili per privati e aziende.

Nel primo caso si tratta di un conto zero spese, nel secondo il canone mensile parte da 9,99 euro. Le opzioni tariffarie sono variabili. I quattro profili previsti sono Personal e Personal + per gli utenti privati e Business e Business + per le aziende. In tutti i casi è possibile fruire di:

  • spedizione gratuita della carta prepagata abbinata aderente al circuito Mastercard;
  • effettuare trasferimenti gratuiti tra i vari profili Mistertango;
  • effettuare gratuitamente acquisti in euro;
  • consultazioni gratuite del saldo tramite internet banking. Se l’operazione viene fatta allo sportello ATM, il costo è di 0,70 euro per consultazione;
  • prelievi gratuiti presso gli ATM bancari per importi fino a 200 euro al mese gratuito, anche se l’importo viene suddiviso in differenti soluzioni. Se si supera questa cifra, al prelievo viene applicata una commissione minima di 3 euro.

Oppure leggi la recensione completa su Mistertango

Lascia un commento

BUONO AMAZON DA 30 €RICHIEDILO ORA