Ethereum Hard Fork Costantinopoli: Cosa sapere e cosa aspettarsi

Vota questo articolo

Ethereum Hard Fork Costantinopoli

L’upgrade di Ethereum (ETH) verrà attivato al blocco numero 7.080.000, che dovrebbe essere estratto tra il 15 gennaio e il 17 gennaio 2019. Definito come Constantinopoli, l’hard fork di Ethereum consisterà in diverse modifiche al codice base specificate da cinque diverse proposte di miglioramento (EIP).

Cos’è un Hard Fork?

Un hard fork è un upgrade incompatibile con le versioni precedenti, in qualche modo simile a come gli aggiornamenti vengono eseguiti su applicazioni come Microsoft Word. Ad esempio, una versione precedente del programma di elaborazione testi potrebbe non essere in grado di leggere e visualizzare tutti i caratteri in un file creato utilizzando l’ultima versione di MS Word.

Gli operatori full-node, noti anche come validatori di transazioni, sono tenuti ad aggiornare i loro client all’ultima versione del software di Ethereum – che sarà disponibile quando Constantinople sarà disponibile nei prossimi giorni.

In Italia il modo più facile, veloce e sicuro per comprare Ethereum è su eToro; broker regolamentato da CONSOB appunto in Italia e con milioni di utenti in tutto il mondo. Se vuoi comprare Ethereum su eToro —> ISCRIVITI QUI

(Il 65% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.)

Perché gli aggiornamenti vengono chiamati Fork?

Gli aggiornamenti alle piattaforme di criptovaluta sono chiamati fork perché sono simili a una biforcazione in cui una singola catena di blocchi viene separata in due catene. Una delle catene può essere utilizzata da persone che vogliono continuare a giocare con il vecchio set di regole o che non riescono ad aggiornare i loro nodi. Nel frattempo, l’altra catena viene utilizzata da coloro che iniziano a seguire il nuovo o il set di regole aggiornato.

Nella maggior parte dei casi, i validatori di transazioni smettono di eseguire versioni precedenti del software client della criptovaluta e passano alla versione più recente. Dopo il passaggio alla rete blockchain aggiornata, i minatori smettono di aggiungere nuovi blocchi alla vecchia catena. Questo di solito porta la vecchia catena a rallentare e ad addormentarsi.

Se in un fork ci sono individui o organizzazioni che non vogliono che vengano apportate certe modifiche alla catena esistente, allora una rete blockchain potrebbe dividersi in due reti separate e attive dopo il fork.

Cinque diverse proposte di miglioramento di Ethereum

Anche due blockchain diverse hanno le loro monete. Questo è il modo in cui la rete bitcoin (BTC) è stata biforcuta per produrre una blockchain separata di bitcoin cash (BCH) il 1 agosto 2017. Quando Ethereum ha attraversato un fork dopo l’attacco DAO, l’upgrade ha prodotto due criptovalute diverse: ethereum classic ( ETC) ed ethereum (ETH).

La serie di aggiornamenti pianificati per Ethereum, con Costantinopoli, non è controversa poiché tutti i partecipanti alla rete hanno accettato di attivare i cinque EIP elencati di seguito:

  • EIP 145 – approccio più economico ed efficiente all’elaborazione delle informazioni (aggiungendo operatori di spostamento bit t alla Ethereum Virtual Machine (EVM);
  • EIP 1014: approccio migliore per accogliere soluzioni di scalabilità di rete come le transazioni fuori catena;
  • EIP 1052: un miglioramento delle modalità di elaborazione dei contratti;
  • EIP1234 – Ritardo di 12 mesi della bomba di difficoltà; ridurre i premi minerari da 3 ETH a 2 ETH per blocco;
  • EIP 1283: un modo migliore per monetizzare le modifiche all’archiviazione dei dati (create dai programmatori di contratti intelligenti)

Ecco un link a un video esplicativo su tutti gli EIP di cui sopra (eccetto EIP 1283). Ecco un link dove gli utenti possono tenere traccia di tutti i progressi relativi a Costantinopoli.

I tempi di conferma dei blocchi dovrebbero rimanere a circa 15 secondi. Quando Ethereum passa a proof-of-stake (PoS) in un altro hard fork separato, i tempi di elaborazione delle transazioni possono migliorare. Allo stato attuale non è chiaro se il costo medio delle transazioni su Ethereum cambierà, tuttavia le commissioni di transazione associate all’emissione di contratti intelligenti potrebbero diminuire, in quanto alcuni degli EIP mirano a ottimizzare le transazioni relative al contratto intelligente.

Gli Exchange devono essere aggiornati

Sebbene i tempi di regolamento delle transazioni non possano cambiare immediatamente dopo l’attivazione di Constantinople, le ottimizzazioni dei canali di stato eseguite con EIP-1024 potrebbero consentire di implementare soluzioni di secondo livello migliori. Questi possono essere forniti da piattaforme come OmiseGo, Loom Network e Raiden.

Per adeguarsi alle modifiche richieste per l’aggiornamento di Costantinopoli, exchange come Binance, Coinbase, Kraken, tra gli altri, dovranno aggiornare i loro nodi. Altri servizi di crittografia come MyCrypto, Trust Wallet, MetaMask ed Etherscan dovranno anche aggiornare i loro nodi.

I titolari di Ether (ETH) non dovranno fare nulla per prepararsi all’aggiornamento di Ethereum e le modifiche al software da attivare con Constantinople non saranno, per la maggior parte, visibili agli utenti.

 

 

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere le news ---> CLICCA QUI
  TOP 9 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON BITCOIN E CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

ll 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.
The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply

Ecco Come Guadagno + di 65722 € al meseScopri di più