Facebook rimuove il Divieto su Pubblicità Bitcoin e potrebbe acquistare Coinbase!

Facebook ha revocato il divieto degli annunci pubblicitari su Bitcoin e criptovalute.

Mentre il gigante dei social media aveva accettato di rivisitare la questione, alcuni ritengono che l’apertura di Facebook alle criptovalute segnali qualche grossa novità.

Ci sono anche indiscrezioni secondo cui Facebook potrebbe cercare di acquisire Coinbase nel prossimo futuro.

Facebook ha recentemente annunciato il 26 giugno 2018 che sta invertendo il divieto di pubblicità di criptovaluta. Il nuovo cambiamento ha scatenato la voce che Facebook potrebbe essere interessata ad acquisire lì Exchange globale di criptovalute, Coinbase.

Facebook rimuove il divieto di pubblicità su Criptoavalute

Il gigante dei social media ha implementato un divieto di pubblicità di criptovaluta nel gennaio 2018. Facebook, tuttavia, ha menzionato in un recente aggiornamento che “aggiornereremo la nostra politica per consentire gli annunci che promuovono criptovalute e contenuti correlati da inserzionisti pre-approvati”.

Gli inserzionisti legati alle criptovalute possono quindi  fare pubblicità su Facebook. Tuttavia, la società di social media continuerà a vietare gli annunci pubblicitari che promuovono le ICO e le opzioni binarie.

Mentre Facebook menzionava nel gennaio 2018 che avrebbero rivisitato il divieto di criptovalute in futuro, forse la revoca del divieto aveva più a che fare con le ambizioni di Facebook che con gli annunci per il settore delle criptovalute.

Iqbal Gandham, Amministratore delegato del Regno Unito presso eToro, ha dichiarato:

“Abbiamo sempre auspicato un approccio più sofisticato alla pubblicità di criptovaluta, poiché riteniamo che i fornitori legittimi non debbano essere sovrastati da operatori non autorizzati. La sicurezza del cliente e l’educazione sul mercato dovrebbero rimanere una priorità, ma un divieto generale è un approccio inadeguato alle nuove idee “.

“I giganti della tecnologia come Facebook sono consapevoli del potenziale della tecnologia blockchain di cambiare radicalmente il sistema finanziario, quindi è bello vedere che stanno offrendo ai propri clienti la possibilità di contribuire”.

Facebook sarebbe interessato ad acquisire Coinbase

Facebook ha una storia di acquisizione di startup in crescita tra cui Instagram, WhatsApp e Oculus Rift.

TechWyse ha osservato che nel mese di gennaio 2018, Facebook aveva effettuato oltre 66 acquisizioni sin dal suo inizio, con un costo totale di acquisizioni di oltre $ 23 miliardi.

Alcuni trovano sorprendente che con il crescente settore delle criptovalute, Mark Zuckerberg, il CEO di Facebook non abbia ancora acquisito una startup in criptovaluta in rapida crescita o abbia lasciato il segno nel settore.

Facebook, tuttavia, ha recentemente annunciato a maggio che stava creando una divisione blockchain per la società di social media.

La responsabilità della divisione blockchain è di esplorare diversi casi d’uso della tecnologia e di come Facebook potrebbe applicarla.

David Marcus, ex capo di Facebook Messenger e membro del consiglio di amministrazione di Coinbase è attualmente a capo della divisione blockchain. La divisione riporta direttamente a Mike Schroepfer, CTO dell’azienda. La creazione della divisione blockchain ha portato al più grande rimpasto manageriale di Facebook.

The Economist e The Independent si stanno chiedendo se Facebook potrebbe essere interessata all’acquisto di una compagnia di criptovaluta come Coinbase.

La credenza di Zuckerberg nella tecnologia blockchain, il suo interesse per le criptovalute e il recente aggiornamento della politica della compagnia riguardo agli annunci di criptovaluta mostrano che Facebook potrebbe riscaldarsi nel settore delle criptovalute.

Se Facebook dovesse acquisire Coinbase, aumenterebbe significativamente il valore e l’utilità di Facebook e aggiungerà immensa legittimità ai mercati delle criptovalute.

“Non mi sorprenderebbe se Facebook facesse un tentativo di acquisire Coinbase”, ha detto Oliver Isaacs, un imprenditore della tecnologia mentre parlava al The Independent. “Il fatto che [l’amministratore delegato di Coinbase] Brian Armstrong e il team siano d’accordo è un’altra domanda.”

L’obiettivo di Coinbase è di servire 1 miliardo di clienti

Sebbene Coinbase non abbia risposto a una richiesta di commento da parte di The Independent, Armstrong ha precedentemente menzionato che vuole vedere un miliardo di persone adottare le criptovalute. “Oggi serviamo circa 10 milioni di clienti”, ha affermato Armstrong in un video promozionale di Coinbase.

“Vorremmo raggiungere un miliardo di persone nel mondo che utilizzano la valuta digitale su base giornaliera”.

Facebook ha attualmente oltre 2 miliardi di utenti. Se Facebook ha deciso di acquisire Coinbase, potrebbe introdurre criptovalute a larga maggioranza. Phillip Nunn, il CEO della società d’investimento Blackmore Group, ha concordato. Ha detto che:

“Se piattaforme come Google, Twitter e Facebook lanciassero la loro criptovaluta potrebbero essere enormi a causa del numero di utenti.”

Facebook ha anche rifiutato di commentare. Il portavoce di Facebook ha fatto tuttavia riferimento al post di Zuckerberg a gennaio in cui menzionava le criptovalute. Mark Zuckerberg ha affermato che le criptovalute e la tecnologia di crittografia potrebbero rimuovere il potere dai sistemi centralizzati “e rimetterlo nelle mani della gente”.

Ha concluso esprimendo il suo interesse per le tecnologie e il modo migliore per “usarle attraverso la piattaforma di Facebook“.

Lascia un commento