La domanda che spesso ci si pone è: cosa sono e come funzionano le criptovalute. Le criptovalute sono degli asset digitali crittografati utilizzati per gli scambi. Un bene digitale che viene utilizzato per portare a termine uno scambio tramite la tecnica della crittografia, capace di offrire massima sicurezza alla transazione ed il controllo totale sulla concretizzazione di un’altra valuta.

Negli ultimi anni ne sono nate tantissime, in questa guida alle criptovalute vi presenteremo cinque tra le più conosciute e due famose in Cina ed Asia, ma meno in Europa:

  1. Bitcoin
  2. Litecoin
  3. Ethereum
  4. Monero
  5. Dash
  6. NEO
  7. Omisego

La criptovaluta nasce come opzione alle tradizionali valute ed è più sicura ed indipendente perchè le transazioni sono criptate, da qui il nome; inoltre non c’è possibilità di risalire all’origine della transazione.

Ma cosa sono le criptovalute? E dove è possibile comprarle?

Il fatto che non esista un ente centrale che emette le criptovalute è, in realtà, un fatto positivo, che genera tre vantaggi:

  • le criptovalute non sono soggette ad inflazione e deflazione
  • le transazioni in criptovalute non hanno nessun costo di intermediazione
  • le transazioni in criptovalute garantiscono un totale anonimato

 

Cosa sono i Bitcoin

Ideati nel 2009 da un gruppo di persone dietro lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto e si basano su un sistema P2P (peer-to-peer o person-to-person) che utilizza un database distribuito tra i nodi, ossia tra tutti i computer degli utenti, per tenere traccia di tutte le transazioni. Anche se si tratta di un sistema open source, cioè pubblico, l’autenticità e la regolarità delle transazioni viene garantita dalla crittografia a chiave pubblica, infatti, nessuno può spendere Bitcoin di cui non sia legittimamente proprietario.

I Bitcoin vengono considerati come vere e proprie unità di conto e il loro valore può variare nel corso dei giorni, o addirittura delle ore. Se si vuole avere sempre una situazione abbastanza aggiornata, esistono dei siti come Spectrocoin, uno dei più usati dove è possibile scambiare Bitcoin con soldi veri, o anche Bitcoin Charts, che invece mostra il valore  Bitcoin su tutti i principali siti di exchange.

Un altro tra i migliori wallet per acquistare Bitcoin è sicuramente Coinbase —> (clicca qui per aprire un conto e ricevere gratis 10 $ su un deposito di almeno 100 $ )

Come ottenere Bitcoin

Prima di fare qualsiasi cosa, sarebbe bene visitare e registrarsi al sito Internet Bitcoin.org e scaricare il client Bitcoin Core che è completamente gratuito, questo servirà per conservare il wallet, cioè il file in cui vengono custoditi tutti i Bitcoin. Un consiglio? Sfruttare molto l’azione di backup del portafoglio, per crearne più copie e proteggerlo con una password.

Per ottenere i Bitcoin, invece, esistono diverse possibilità. La più conosciuta, sicuramente, è il mining, che consiste nel far eseguire dei calcoli matematici al processore del computer oppure alla sua GPU, ossia al processore della scheda grafica.

La generazione dei Bitcoin, soprattutto da soli, richiede un’elevata potenza di calcolo e di conseguenza un elevato dispendio energetico e questo lo rende infruttuoso e oneroso anche per chi dispone di una scheda video all’avanguardia. Ma una soluzione c’è ed è il mining pool, attraverso il quale è possibile dividere il carico di lavoro del mining con i computer di altri utenti collegati in remoto.

Codice sconto del 3% Genesis Mining: Xqcy5J

Cosa sono i Litecoin

Il Litecoin è stata la seconda moneta virtuale, creata due anni dopo il Bitcoin.

Inizialmente aveva catturato l’attenzione degli investitori, per il fatto che ne veniva generata una quantità superiore rispetto al Bitcoin ma nel tempo, non è riuscito a trovare una posizione ben chiara e consolidata e di conseguenza ha perso terreno, come valore e numero di scambi, a discapito di altre criptovalute.

Il Litecoin è stato ideato da Charles Lee, che dopo essersi dimesso da Google, nel 2011 ha avuto la brillante intuizione di mettere a disposizione le sue conoscenze informatiche, nel neonato mercato delle criptovalute. Il Litecoin può essere definito come una rete online che le persone possono utilizzare per effettuare pagamenti nei confronti di altri soggetti.

Proprio come i Bitcoin, anche i Litecoin sfruttano la tecnologia Peer-to-Peer e sono  decentralizzati, cioè non sono controllati da nessun ente istituzionale.

Ma esistono molti altri vantaggi, come per esempio:

  • L’assenza di commissioni, che normalmente devono essere sostenute quando si effettua un’operazione con un intermediario finanziario
  • La sicurezza e la tracciabilitàinfatti le transazioni sono inserite all’interno della Blockchain, che altro non è che una specie di grande libro contabile, dove vengono registrate tutte le operazioni effettuate con le criptovalute – non solo con i Litecoin.
  • La Blockchain è pubblica e questo consente agli operatori di verificare l’effettivo invio di denaro effettuato dalla controparte. Inoltre le transazioni vengono completate nella più totale sicurezza per le parti, grazie alla possibilità di agire nel totale anonimato, in quanto ci si identifica con un codice corrispondente alla propria posizione, e non con i propri dati personali.
  • Il Litecoin è rapido, anzi è immediato.
  • Altra caratteristica in comune con il Bitcoin, è la decisione di inserire sul mercato una quantità finita di Litecoin. A differenza della criptovaluta creata da Satoshi, il Litecoin raggiungerà un numero massimo di 84 milioni di unità.

Come ottenere i Litecoin

Nel mondo delle criptovalute, non esiste un’autorità centrale che assicura e controlla l’offerta monetaria, esistono dei minatori, che raccolgono tutte le nuove transazioni che appaiono sulla rete Litecoin in quelli che vengono chiamati blocchi, che costituiscono la Blockchain.

Il modo in cui è possibile creare questi blocchi con Litecoin prevede che i minatori debbano prestare la potenza computazionale dei loro computer, al fine di soddisfare determinati criteri di criptazione, fino a trovare uno schema che funziona.

Tra i migliori portali sui quali è possibile iniziare a minare Litecoin sono:

Il primo utilizza il cloud, così da avere lo spazio necessario per iniziare a minare Litecoin, offre cinque pacchetti di prezzo differenti e mette a disposizione un’interfaccia con una grande quantità di statistiche dettagliate.

Inoltre è possibile ritirare immediatamente le cripto valute minate, senza nessuna ulteriore aggiunta di tasse o commissioni.

Il secondo ha un pregio enorme. Non viene offerto a pacchetti standardizzati e pre-configurati come Hashflare, ma consente di costruire il pacchetto ideale, in base alle potenza di calcolo che si desidera sfruttare e al tipo di criptovaluta che si vuole minare.

Il terzo Genesis Mining puoi scegliere quanta potenza acquistare, è uno dei migliori siti per minare con 4 anni di attività e offre un codice sconto del 3%:

Codice sconto del 3% Genesis Mining: Xqcy5J

È possibile pagare sia con carta di credito sia con criptovalute e, ad oggi, sembra essere il servizio più completo, sia in termini di varietà dell’offerta, sia in termini di personalizzazione della piattaforma, in base alle esigenze mostrate dai vari utenti.

Uno dei migliori portafogli per acquistare Litecoin è Coinbase:  (clicca qui per aprire un conto e ricevere gratis 10 $ su un deposito di almeno 100 $ )

Cosa sono gli Ethereum

È una criptovaluta che può essere utilizzata per gestire dei contratti smart, come per esempio i contratti tipici dei mercati finanziari o le piattaforme di crowdfunding.

L’aspetto positivo è che viene garantita massima sicurezza, senza la possibilità di operare frodi, censure o interferenze di terzi.

Quali sono gli svantaggi? Non è stato ancora fissato un limite al numero di Ethereum in circolazione e, a livello di mining, non c’è il meccanismo tipico del Bitcoin, che prevede un intervallo di tempo sempre maggiore, mano a mano che vengono create unità, quindi per queste ragioni, Ethereum, si posiziona dietro di loro in termini di quotazioni.

Inoltre, nel Giugno 2016, Ethereum ha subito un attacco da un Hacker che ha sfruttato una falla della rete. Questa operazione, il cui valore era superiore ai 50 milioni di dollari, ha fatto precipitare la quotazione di Ethereum e ha di fatto tolto dal mercato circa 1/3 delle criptovalute in circolazione. Gli sviluppatori di Ethereum, quindi, per risolvere il problema, hanno creato una nuova versione del progetto alla quale, in poche ore, hanno aderito circa l’80% degli utenti. L’adesione ha comportato la conversione degli Ethereum nella nuova versione.

Come ottenere Ethereum

Come per i Bitcoin, ci sono due modi per investire in Ethereum:

  • Acquistarli direttamente su Coinbase (clicca qui) o Spectrocoin (clicca qui)
  • Fare il Miner, ovvero effettuare una sorta di download (sempre per semplificare) delle monete in emissione.

Oggi Ethereum vale circa 300 dollari, ma c’è una crescita sempre costante.

Prima cosa da fare per investire in Ethereum è aprire un wallet. Il sito per migliore per ottenere Ethereum, in questo caso, è Coinbase  (clicca qui per aprire un conto e ricevere gratis 10 $ su un deposito di almeno 100 $ ) Popolarissimo e può vantare partner di primo livello come Paypal. Un’ottima piattaforma, con diverse funzionalità, da associare a Coinbase, è sicuramente The Rock Trading, fondamentale, soprattutto, quando ci si dovrà cimentare con le operazioni di riconversione delle criptovalute in euro.

Anche Spectrocoin può essere un ottimo wallet per acquistare Ethereum—> come funziona Spectrocoin

Come per Bitcoin, puoi scegliere di minare Ethereum con Genesis Mining:

Codice sconto del 3% Genesis Mining: Xqcy5J

Cosa sono le Monero

La Moneronata nel 2014, è l’esempio più importante di utilizzo dell’algoritmo Cryptonight, che è stato inventato per sopperire alla mancanza di privacy del Bitcoin. Infatti, se utilizzi il Bitcoin, il percorso viene documentato e seguito durante la transazione. L’algoritmo Cryptonight è in grado, invece, di garantire la massima riservatezza in questo senso, non permettendo di tracciare il percorso effettuato dalle monete virtuali.

Grazie ad un nuovo algoritmo, chiamato Ring Confidential Transaction, è stato possibile aumentare ancora di più la riservatezza delle transazioni, consentendo di nascondere i valori e le identità di coloro che prendono parte alla transazione.

Il suo successo è dovuto anche perché è la moneta virtuale preferita dal Dark Web, in particolar modo, per quanto riguarda lo spaccio di droghe online e dalla compravendita di armi. Il motivo è, sicuramente, una maggiore privacy rispetto agli altri tipi di monete dello stesso genere, in modo da rendere difficile la tracciabilità di ogni operazione.

Come ottenere le Monero

Per guadagnare online si deve minare con un Monero pool della Forever Pool, che è un giovane progetto nato proprio per semplificare il mining della cryptovaluta Monero.

Forever Pool offre un software One-Click Mining molto semplice da utilizzare, infatti  una volta scaricato il software sarà necessario solo estrarre lo ZIP ed eseguire il file

La velocità di calcolo e il rendimento personale verrà visualizzato nella pagina, ma solo dopo aver inviato i primi cosiddetti Hashes, ovvero le stringhe di codice.

Cosa sono i Dash

Il Dash Coin funziona in modalità estremamente simile al Bitcoin, in quanto questa criptovaluta è anch’essa totalmente decentralizzata e consente, quindi, di inviare e ricevere pagamenti anonimi, grazie alla crittografia. Come il Bitcoin, anche la criptovaluta Dash si basa su una blockchain pubblica, dove sono contenute tutte le transazioni effettuate dagli utilizzatori.

Il Dash è, però, estremamente più veloce rispetto al Bitcoin, e secondo gli esperti questo è uno dei motivi principali che hanno portato il Dash ad essere molto più apprezzato dagli esperti rispetto al Bitcoin. Con il Dash è quindi possibile inviare pagamenti in maniera estremamente più veloce rispetto al Bitcoin.

Come ottenere i Dash

Puoi acquistarle in maniera molto semplice su Spectrocoin —> clicca qui

Inoltre oggi è possibile acquistare Dash legalmente, a zero commissioni e sopratutto con tutta la sicurezza di una piattaforma di trading online regolamentata. Se non si conoscono i broker di trading online, acquistare Dash potrebbe in realtà rivelarsi un’operazione alquanto difficile in quanto non tutti sono realmente al corrente di come funzionano i vari broker di trading online con il Dash.

La migliore piattaforma di trading online per operare con il Dash è il Etorouna piattaforma di trading online completamente gratuita, che non ha alcun tipo di costi sulle operazioni eseguite e non ha commissioni nascoste.

Approfondimenti:

Cosa sono i NEO

Durante un meeting presso la sede di Microsoft a Pechino durante il mese di Giugno 2017, Antshares, la prima piattaforma open source creata in Cina, ha annunciato un completo rebranding. Durante questa conferenza sono stati annunciati il nuovo nome e il marchio della piattaforma: NEO, cioè innovazione, novità e gioventù.

Il rebranding di Antshares rappresenta una nuova svolta per lo sviluppo della comunità blockchain della Cina.

Giusto per capire meglio, gli sviluppatori di Ethereum utilizzano il codice Solidity per la loro tecnologia blockchain, Neo invece supporta l’utilizzo di Java, Kotlin, Go e Python, semplificando così notevolmente il lavoro ai developers.

In questo modo NEO punta ad includere un numero sempre maggiore di programmatori, incrementando così la sua comunità.

Come ottenere NEO

Puoi acquistare e vendere Neo su uno dei migliori Exchange, ovvero Bittrex. Qui trovi una guida completa su come acquistare e vendere su Bittrex —> clicca qui

Cosa sono gli Omisego

Omisego, fondata da Jun Hasegawa e diffusa in Giappone, Thailandia, Indonesia e Singapore, è un token con caratteristiche particolari. La finalità di Omisego è quella di creare una piattaforma per i pagamenti internazionali dai costi molto limitati. La funzione dei token Omisego non è quella di essere l’oggetto delle transazioni, perchè queste potrebbero avvenire in qualsiasi valuta. Il loro obiettivo è quello di poter scambiare valute Fiat senza passaggio da sistemi bancari, direttamente attraverso lo scambio di Ethereum, Bitcoin ed altre criptovalute. OmiseGo si escluderà dal sistema bancario semplicemente venendo a possedere direttamente riserve autorizzate nei paesi in cui opererà.

Il sistema si basa su due elementi essenziali:

  • una blockchain ad hoc, ma collegabile con quella di ethereum e di bitcoin;
  • un wallet speciale per lo scambio internazionale delle ciptovalute

Il wallet è di tipo SDK ed è Bianco, cioè può essere facilmente brandizzato dalle aziende che utilizzano il sistema. La Blockchain è di tipo PoS , scalabile senza permessi e dotata di una clearing house interna .

Il wallet da accesso ad una carta di debito e di credito, oltre che alla piattaforma di pagamento personale

Ma quindi a cosa serve il token Omisego? È necessario per minare le transazioni, cioè per guadagnare le piccole percentuali di intermediazione che il sistema comunque prevede.

Come ottenere Omisego

Puoi acquistare e vendere Omisego su uno dei migliori Exchange, ovvero Bittrex. Qui trovi una guida completa su come acquistare e vendere su Bittrex —> clicca qui

Ecco la nostra guida alle criptovalute con le modalità migliori per poterle minare.

E voi siete pronti a minare?

Ricapitolando

– Migliori wallet portafogli per acquistare Bitcoin, Litecoin, Ethereum e Dash:

– Miglior sito per Minare Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Dash, Monero:

  • Genesis Mining:  Codice sconto del 3% : Xqcy5J
  • Come usare il codice —> clicca qui

– Fare trading con criptovalute: