Il prossimo Lightning Network : decentralizzazione del Bitcoin Mining

 

Lo sviluppatore Chris Belcher ha un’idea di come risolvere il processo di mining del bitcoin – e in particolare prende la sua ispirazione dalla proposta molto diffusa della rete Lightning Network. L’idea è notevole in quanto presenta sia la natura evoluta del bitcoin come tecnologia, sia come i suoi sviluppatori stanno cercando nuovi modi per esplorare problemi di lunga data. Ad esempio, mentre la rete Lightning è stata proposta per affrontare gli ostacoli di bitcoin, Belcher ritiene che questo concetto possa contribuire a decentralizzare l’attività di mining.

È un’idea senza precedenti. P2Pool ha già cercato di decentralizzare il mining, ma meno dell’ 1% dei minatori lo usano, soprattutto perché non paga i minatori in modo tempestivo rispetto alle soluzioni più centralizzate. Ma utilizzando il sistema di pagamento “hub-and-spoke” potrebbe rendere il pool più attraente per i minatori.

Il problema

 

Il problema è che una volta che troppi minatori si uniscono al P2Pool, il sharingchain ha lo stesso problema di “alta varianza” come il blocco principale del bitcoin, rendendo i minatori cauti nell’utilizzo. I Minatori minori non possono offrire la quantità di potenza di calcolo necessaria per assicurare le azioni sufficienti. I Pool centralizzati lavorano anche su azioni, ma queste azioni possono essere immediatamente incassate per il bitcoin, mentre le azioni sul decentralizzato sharecoin non possono.

Inizia a fare trading con Bitcoin —> clicca qui per iniziare

La soluzione

La cosa fondamentale per P2Pool (ed i futuri Pool decentralizzati), secondo Belcher, sta facendo pagamenti off-blockchain in un hub del canale di pagamento, invece di pagarli direttamente tramite il blockchain bitcoin.

“Quello di cui abbiamo bisogno, è un modo per utilizzare pagamenti off-chain nella quale un numero di pagamenti può essere inviato a ogni singolo utente senza utilizzare  blockchain”.

Ha aggiunto che l’hub del canale di pagamento, che è stato dimostrato più flessibile per i piccoli pagamenti, potrebbe avere un canale aperto con ogni minatore in modo che siano pagati ogni volta che il P2Pool trova un blocco.

E lo sviluppatore di bitcoin Alphonse Pace crede che la proposta possa essere promettente, anche se si chiede se per esempio, collegare un minatore al Pool decentralizzato possa essere un processo complicato.

“La gente paga per la convenienza”, ha sostenuto.

Eppure, ci potrebbero ancora essere motivi per unirsi a Pool decentralizzati che ne garantiscono la convenienza. Ad esempio, i Pool decentralizzati non sarebbero in grado di rubare i soldi del minatore, come potrebbe essere possibile dagli operatori di Pool centralizzati.

Utilizzando la tecnologia alla base della rete Lightning come un modo per alleviare la centralizzazione del mining sarebbe un vantaggio inaspettato.

Inizia a fare trading con Bitcoin —> clicca qui per iniziare

articolo tradotto; fonte: https://www.coindesk.com

Lascia un commento

Come iniziare con BitcoinScopri di più