IOTA: Cos’è e come funziona

Oggi vogliamo introdurvi ad un nuovo modo di concepire la finanzia digitale, ad una moneta digitale che si propone come reale superamento di tutto ciò a cui siamo abituati, ad un superamento dei limiti e di tutto ciò che frena numerosi investitori dal credere all’effettiva validità delle criptovalute.

Stiamo parlando di IOTA, un progetto più che una mera moneta digitale che, prontamente all’ascolto delle critiche e dei feedback che si levano numerosi nell’ambito del trading e del fare economia digitale, ha studiato diverse strategie per mettersi alla reale mercé dei propri utenti, scendendo dal piedistallo come le altre monete digitali e rendendosi effettivamente comprensibile ed accessibile al grande pubblico, diventando una realtà realmente libera, efficacemente decentralizzata e infinitamente scalabile offrendo tutto ciò che la maggior parte degli utenti ha sempre desiderato per vivere al meglio l’esperienza di trading e di finanzia digitale. E’ possibile infatti anche fare trading su piattaforme regolamentate in Italia.

Cos’è IOTA

IOTA è una nuova tecnologia innovativa di ledger distribuito che funge da dorsale dell’Internet of Things.

Nata nel 2014, è l’unica tecnologia del suo genere in grado di funzionare come un leggero registro distribuito con scalabilità, resistenza quantistica e decentralizzazione per una miriade di casi d’uso nell’Internet of Things, nell’economia della macchina o nelle applicazioni umane.

La moneta digitale IOTA è stata creato come una derivazione molto lontana della tecnologia blockchain, ma è molto più avanzata nella sua intrinseca tecnologia di base ed è già riconosciuta ampiamente dalla stampa mondiale come innovativa realtà da tenere d’occhio e da considerare nell’imminente futuro.

La Blockchain è una grande invenzione, ma è anche stigmatizzata con le pre-concezioni perché la maggior parte dei problemi è avvenuta attraverso il fallimento umano. Blockchain come tale non è mai stato violato, solo l’interfaccia del software umano. La possibilità di transazioni anonime è una delle ragioni per cui alcuni attori malintenzionati utilizzano valute basate su blockchain per coprire le proprie tracce.

Guida su come fare trading con IOTA —> clicca qui

La funzionalità di blockchains e IOTA:

La maggior parte delle Blockchain fa affidamento su minatori e validatori, per così dire, i coltivatori di potere di calcolo che incrementano le transazioni attraverso una rete sincronizzata peer-to-peer e minano piccole parti delle valute con la potenza del processore.

La sicurezza della rete è di assoluta importanza ed è garantita da un meccanismo di consenso in cui i minatori sono incentivati ​​dai premi (blocchi = piccole parti della valuta + commissioni di transazione), che ricevono quando trovano un blocco.

L’hash rate della rete combinata assicura quindi la convalida di nuovi blocchi con l’aiuto di colleghi della rete, per garantire la legittimità dei nuovi token e delle informazioni che vengono aggiunte alla rete.

Questo complesso meccanismo di mining, ricompensa e convalida è il principio fondamentale della maggior parte dei blockchain che garantisce pagamenti diretti e integrità dei dati, perché una volta approvati dal sistema, i valori o le informazioni non possono essere manomessi.

Questo è importante perché il campo di applicazione si trova spesso nei sistemi finanziari per sostituire le valute ($, €) -come Bitcoin.

In quasi tutti i casi: blockchain di prima e seconda generazione utilizzano commissioni di transazione per impedire ai peer di inviare spam alla rete. Le spese di transazione di Bitcoin sono di circa $ 1 per transazione.

IOTA, tuttavia, non ha attività minerarie, né blocchi, né costi di transazione. La sicurezza e il consenso della rete non sono suddivisi tra minatori, validatori e utenti.

Gli utenti della rete convalidano due vecchie transazioni (tramite Proof of Work) per essere in grado di condurre uno di loro. Nessuno riceve una ricompensa e nessuno deve pagare le commissioni di transazione. Una centralizzazione minatore come in Bitcoin o nella rete Ethereum non è quindi possibile. Il suo campo di applicazione è fissato nell’IoT, nell’Internet of Things, come tecnologia per l’integrità dei dati e gli apparecchi industriali.

Inoltre paga su richiesta, micro-pagamenti e comunicazioni da macchina a macchina come tecnologia dei sensori, città intelligenti, sistemi adattivi, ecc.

Come livello di insediamento, mira all’interoperabilità tra molti sistemi esistenti. Le blockchain comuni non possono essere adattate a uno strato di liquidazione senza commissioni perché le tasse sono integrate per design: come incentivo monetario per i minatori e quindi: come protezione per la rete.

È abbastanza evidente che Bitcoin e quasi tutte le altre criptovalute non sono state create per funzionare come tali. Considerando centinaia di migliaia di nano-pagamenti ogni giorno nel prossimo futuro, queste Blockchain genererebbero un’enorme quantità di commissioni, solo per lo svolgimento di transazioni, mentre i costi di questi nano-pagamenti di solito indeboliscono le tasse.

Pertanto, è indispensabile utilizzare un sistema sicuro e a pagamento per i nuovi casi d’uso creati nell’ambito della quarta rivoluzione industriale, che stiamo affrontando proprio ora.

IOTA come la prima tecnologia che consente i veri micropagamenti è, quindi, una novità.

La tecnologia di base, il Tangle, è un Ledger (DLT) di terza generazione, basato su un grafico aciclico diretto, realizzato per i problemi di domani.

Oltre a ciò, lo schema di firma unica Winternitz consente la resistenza quantica, che lo rende perfettamente attrezzato per il futuro.

Insomma, le caratteristiche intriganti e valide di questa moneta digitale sono davvero tante e quindi scoprirne qualcosa di più è assolutamente fondamentale. Sebbene non si tratti di una realtà adottata da un gran numero di utenti, la sua potenzialità e le caratteristiche innovative la stanno facendo imporre come nuova opzione valida da inserire in diversi discorsi sia di progettazione di nuovi sistemi che come punto di riferimento al quale si ispirano anche le più nuove ed esordienti realtà.

Ciò che si premia di IOTA è proprio il discorso in divenire, il progetto in continuo cambiamento che intende cambiare non solo nelle operazioni e nel modo di fare finanza ma proprio nel modo di concepirla, di pensarla.

Molte delle caratteristiche considerate limitanti e non affidabili delle altre criptovalute vengono portate alla luce, discusse e persino risolte da IOTA mostrando come, piccoli semplici cambiamenti, possono non solo offrire una nuova opzione sul versante economico dei mercati finanziari digitali ma anche, e soprattutto, che un cambiamento va effettivamente esercitato per consentire a questa soluzione dal respiro globale che sta forgiando l’era contemporanea, inizi sin da subito a proporre novità e potenziamenti uscendo da un discorso ritrito e da sistemi tutti simili a se stessi, senza un effettiva possibilità di scegliere diversamente.

Oggi, con IOTA, la scelta si variega di una realtà assolutamente da scoprire e da comprendere per fare dell’economia digitale qualcosa di realmente grandioso, utile e dinamico.

Guida su come fare trading con IOTA —> clicca qui

Approfondimenti:

Lascia un commento