Microcredito 5 Stelle: Cos’è, come funziona e come accedere

Microcredito 5 Stelle: Cos’è, come funziona e come accedere
5 (100%) 1 vote

IL MIO NUOVO CORSO ONLINE!

Cos’è e come funziona il Microcredito 5 Stelle? Per prima cosa è importante precisare che per microcredito si intendono piccole operazioni finanziaria, piccoli prestiti in favore di piccoli imprenditori e professionisti, che normalmente si collocano nella prima fase della vita di un’impresa.

Ce ne sono tante di iniziative di microcredito, ma quella di cui stiamo parlando ora, è l’iniziativa per eccellenza istituita dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestita dal Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese, iniziativa finanziata dai versamenti dei politici del Movimento Cinque Stelle, che hanno rinunciato a parte delle loro indennità parlamentari.

Microcredito 5 Stelle: A chi si rivolge?

Il Microcredito Cinque Stelle si rivolge ai professionisti, da intendersi quelli iscritti agli ordini professionali, o comunque aderenti alle associazioni iscritte nell’apposito elenco gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico, e a piccoli imprenditori.

I piccoli imprenditori sono sia quelli costituiti sotto forma di impresa individuale sia sotto forma di società. Per quest’ultimo gruppo la società può essere una società di persone, una società a responsabilità limitata semplificata (s.r.l.s) o una società cooperativa.

Tutte queste società devono essere operative nella prima parte della loro vita, non devono aver aperto la Partita IVA aperta da oltre 5 anni e devono avere un certo requisito occupazionale.

Per requisito occupazionale si intende:
• non avere più di cinque dipendenti occupati nel caso di professionisti e imprese individuali;
• non avere più di dieci dipendenti nel caso di società di persone, società a responsabilità limitata semplificata o società cooperative.

Microcredito 5 Stelle: Requisiti richiesti

Per poter richiedere un finanziamento tramite il Microcredito Cinque Stelle è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
• aver avuto, nei tre esercizi precedenti alla richiesta del finanziamento o dall’inizio dell’attività stessa, un attivo dello stato patrimoniale complessivo non superiore a 300.000 Euro;
• aver avuto, nei tre esercizi precedenti alla richiesta del finanziamento o dall’inizio dell’attività stessa, un ricavo lordo annuo complessivo non superiore a 200.000 Euro;
• avere debiti non superiori ai 100.000 Euro.

Microcredito 5 Stelle: Importi dei finanziamenti erogati

Per ogni richiedente è possibile concedere con la garanzia del Microcredito Cinque Stelle un massimo di 25.000 Euro. È possibile traslare il limite a 100.000 Euro, solo nel caso in cui il contratto di finanziamento preveda una clausola per la quale sia prevista una erogazione frazionata, a patto che il surplus finanziato dipenda dal verificarsi di due condizioni:

  • il pagamento delle ultime sei rate pregresse deve essere stato adempiuto puntualmente;
    • venga attestato, tramite il raggiungimento dei risultati di medio termine stabiliti nel contratto e verificati dalla banca, lo sviluppo del piano di investimento presentato.

Come accedere al Microcredito 5 Stelle?

Il Microcredito Cinque Stelle viene erogato dalle banche: sul sito istituzione di M5S è possibile visualizzare la lista delle banche che aderiscono al progetto e offrono questi finanziamenti.

Ogni banca definisce le condizioni del finanziamento secondo la propria politica interna. Per accedere è necessario registrarsi sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico (www.mcc.it/microcredito), successivamente si deve compilare il modulo per presentare la richiesta di accesso al microcredito. Il documento compilato sarà quello che si dovrà presentare alla banca prescelta per ottenere il finanziamento.

Microcredito Cinque Stelle: quali sono le finalità?

La prima cosa da chiarire è che non è necessario che un finanziamento venga richiesto per finanziare una nuova idea imprenditoriale o un nuovo progetto.

Infatti, il Microcredito può essere richiesto anche per finanziare l’ordinaria attività dell’impresa, per esempio può essere richiesto:

  • per acquistare beni o servizi strumentali che potrebbero essere necessari all’attività del soggetto richiedente, come per esempio le polizze assicurative che vengono sottoscritte o i canoni per le operazioni di leasing;
    • per finanziare dei corsi di formazione che possono servire per aumentare il livello di professionalità dell’imprenditore stesso o dei suoi dipendenti e la qualità del servizio che l’imprenditore offre con la sua attività;
    • per sostenere il costo del lavoro al fine di promuovere nuove assunzioni, quindi le retribuzioni dei nuovi dipendenti vengono finanziate.

È importante che in fase di compilazione del progetto di finanziamento, tutte le attività di sviluppo del business siano ben descritte e dettagliatamente rendicontate.

http://track.adform.net/adfserve/?bn=27530589;1x1inv=1;srctype=3;ord=[timestamp]

Il Microcredito Cinque Stelle è un’iniziativa volta a favorire l’ingresso sul mercato occupazionale: consente all’imprenditore di stabilizzarsi sul mondo del lavoro e di creare indotto all’interno della comunità in cui opera.

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere le news ---> CLICCA QUI
 

COME INIZIARE CON BITCOIN E CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

ll 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.
TOP 9 Risorse Utili:
The following two tabs change content below.
Jacqueline Facconti

Jacqueline Facconti

Jacqueline Facconti - Redattrice, sezione Finanza, Tasse, Economia Laureata in Economia Aziendale con 110 e Lode presso l'Università di Pisa, redattrice anche Money.it, Lettera43, Notizie.it

Leave a Reply