Myetherwallet Come Funziona? Guida in Italiano

Myetherwallet

Myetherwallet

Che cos’è MyEtherWallet

MyEtherWallet viene considerato uno dei wallet Ethereum più apprezzati e in grado di mettere a disposizione degli utenti un servizio completo. Si tratta di un wallet utilizzato da un grande numero di ICO perché supporta tutti i token ERC20 di Ethereum e quelli emessi dalle più importanti e diffuse piattaforme di criptovalute sul mercato. In questo modo diventa possibile riscattare in maniera semplice e veloce i token.

Il sito web MyEtherWallet consente di creare un wallet in pochi passaggi. Questo elemento corrisponde a un vero e proprio portafoglio virtuale studiato appositamente per conservare le unità della moneta digitale Ether. Rientrano in questa categoria sia i vari token disponibili sul mercato compatibili con lo standard ERC-20 che la criptovaluta associata al protocollo ETH (Ethereum).

Al tempo stesso è bene tenere a mente che MyEtherWallet non può essere considerato un web wallet standard perché non svolge semplicemente la funzione di piattaforma di scambio oppure di exchange. Infatti si tratta di una web application grazie alla quale creare un nuovo portafoglio così da depositare e conservare in piena sicurezza sia i token ERC-20 che gli Ether.

A differenza di quanto avviene con i wallet full-node, non è necessario scaricare la blockchain sul propri computer per poter archiviare le criptomonete. In questo modo le transazioni e l’intera procedura alla base delle operazioni risulta molto più veloce ed economica perché i consumi energetici sono nettamente inferiori rispetto alla media.

ACQUISTA E VENDI ETHEREUM SU ETORO —> Clicca qui

Qual è il funzionamento di MyEtherWallet

Le opinioni per quanto riguarda il funzionamento e le caratteristiche di MyEtherWallet sono molto positive. I vantaggi che vengono sottolineati dagli utenti che hanno adottato questo sistema sono:
– non occorre scaricare la blockchain oppure un programma per archiviare i token e interagire con l’interfaccia intuitiva e utilizzare i vari tool messi a disposizione dell’utenza.

Di conseguenza tutto il funzionamento si basa semplicemente su una pagina web;

– si tratta di una modalità compatibile con i tutti i più noti e apprezzati hardware wallet adottati dal mercato. Tra questi si ricordano Trezor, Ledger e BitBox;

– garantisce elevati livelli di sicurezza. Infatti MyEtherWallet viene considerato uno dei sistemi più sicuri per la conservazione degli Ethereum. In secondo luogo assicura una notevole protezione dagli attacchi degli hacker.

Bisogna tenere a mente che le transazioni disposte tramite il proprio PC avviene attraverso l’inoltro dell’operazione a un nodo MEW. Questo elemento risulta essere sia l’archivio di tutte le transazioni che non hanno ancora ricevuto la conferma finale che la fonte per l’immissione di nuovi Ethereum all’interno del network.

A seconda del parametro GAS prescelto i miners possono scegliere le operazioni che dovranno supportare nel corso della verifica.

Infatti questa fase è fondamentale per poter registrare definitivamente le transazioni all’interno della blockchain. È necessario sottolineare il fatto che vengono prese in carico per prime le operazioni con il GAS più alto.

ACQUISTA E VENDI ETHEREUM SU ETORO —> Clicca qui

Come creare un nuovo wallet MyEtherWallet

Per poter creare un wallet personale MyEtherWallet bisogna innanzitutto accedere al sito myetherwallet e selezionare la lingua italiana per le istruzioni e la guida, così da poter comprendere meglio quali siano le responsabilità dell’utente e il funzionamento della piattaforma. Basta selezionare questa opzione dopo aver cliccato l’apposito menù a tendina in alto.

Per evitare la modalità phishing si consiglia di effettuare l’installazione di un plugin, scegliendo tra i tre messi a disposizione. Nella parte alta del browser si trovano i nomi di vari plugin: basta cliccare sopra l’opzione prescelta per veder apparire sulla schermata la relativa pagina di installazione. Una volta portata a termine questa fase è possibile creare il wallet MyEtherWallet vero e proprio:

– abbinare il nome utente a una password. Si consiglia che la lunghezza sia di almeno 8 caratteri e che comprenda almeno una lettera minuscola e una maiuscola. A questo punto si preme il pulsante “Crea nuovo portafoglio”;

– sullo schermo si apre una nuova finestra per la creazione di un nuovo conto e per il download del relativo file. Bisogna cliccare sul pulsante “Download File Keystore (UTC/JSON)” e attendere la fine del processo. Si consiglia di salvare (anche nel backup) il documento senza diffonderlo;

– si effettua un segno di spunta alla dicitura “Ho capito, continua” per accettare i termini della piattaforma e si prosegue. Occorre seguire le istruzioni che compaiono sulla schermata finché non si completa la procedura;

– il sistema origina un’univoca chiave privata associata al wallet e che non deve essere diffusa per ragioni di sicurezza. Per una maggiore protezione del proprio portafoglio virtuale è bene scaricare una copia della chiave privata in formato PDF oppure stampare il documento cliccando il pulsante “Stampa portafoglio cartaceo”;

– si salvano le impostazioni premendo il tasto “Salva il tuo indirizzo”.

Come accedere al wallet personale MyEtherWallet

Una volta creato il nuovo wallet MyEtherWallet è possibile eseguire l’accesso. Per questa operazione bisogna ottenere, impiegando la chiave privata oppure il file JSON (entrambi scaricati in precedenza) il proprio indirizzo di deposito fondi. Per quando riguarda le modalità, nel caso di opti per l’utilizzo del file JSON:

– si deve effettuare l’accesso utilizzando la password abbinata inizialmente al proprio username;

– si preme il tasto “Keystore/JSON File”;

– si seleziona il file portafoglio che si vuole aprire in una nuova finestra;

– si esegue nuovamente l’accesso digitando nell’apposito campo la password e cliccando sul tasto “Sblocca”;

– sullo schermo appaiono tutti i dati e le informazioni riguardanti il wallet MyEtherWallet. All’interno di questa finestra viene riportato anche l’indirizzo utilizzabile dall’utente per i depositi. Nella parte inferiore della schermata appare il bilancio equivalente delle monete tradizionali più importanti che vengono impiegate per le transazioni e per i cambi. Tra queste si ricordano il dollaro statunitense, l’euro e la sterlina britannica. Invece nell’area posta a destra si trovano la sezione token e i fondi disponibili all’interno del proprio wallet.

Come effettuare le operazioni su MyEtherWallet

Una volta creato e aperto il proprio wallet MyEtherWallet è possibile eseguire varie operazioni economiche, come il riscatto token oppure il trasferimento fondi verso un altro portafoglio virtuale. Dopo aver fatto il login e aperto l’home del wallet in una nuova finestra, bisogna selezionare la funzione che consente l’invio di Ether e token. A questo punto si apre una seconda schermata e, all’interno degli appositi campi, occorre digitare i dati richiesti, cioè:

– l’indirizzo del wallet destinatario del trasferimento;

– i token da inviare;

– l’importo oggetto dell’operazione;

– il valore GAS da attribuire alla transazione. Questa opzione è situata a destra nella parte superiore della pagina. Si ricorda che più alto è questo valore e minore sarà il tempo per la presa in carico dell’operazione da parte dei miners per la loro elaborazione e registrazione.

Quindi si conferma l’invio cliccando prima sul pulsante “Genera transazione” e poi su quello “Invia transazione”. Si apre un’altra finestra che riassume tutti i dati identificativi dell’operazione e occorre confermare nuovamente l’operazione premendo il tasto “Si, sono sicuro!” per eseguire la procedura. Si ricorda che una volta confermato per la seconda volta non sarà più possibile annullare l’invio dei token. Il titolare di MyEtherWallet può anche decidere di effettuare il riscatto dei token Ethereum ERC20 sul wallet. Sono disponibili due modalità. Nel caso in cui i token siano già riportati nel menù MEW perché già noti al sistema:

– si accede al wallet e si clicca sulla voce “Show all token” nella sezione a destra della home;

– si seleziona il token prescelto sfogliando la sezione e si clicca su “Click to Load”;

– una volta che si apre il suo bilancio effettivo si può procedere al riscatto.

Se invece si parla di un token nuovo bisogna aprire dalla sezione Token il sito di EtherScan e selezionare il token che si vuole aggiungere. Quindi si ri torna nella sezione Token e si preme la voce “Aggiungi un altro token” per poi digitare i dati richiesti nella nuova schermata. Tutte le informazioni sono reperibili facilmente su EtherScan.

ACQUISTA E VENDI ETHEREUM SU ETORO —> Clicca qui

Lascia un commento