Pavocoin Ag Execs partecipa al Dubai Blockchain Summit il 9 agosto

I dirigenti di Pavocoin AG hanno viaggiato in tutto il mondo, introducendo la loro tecnologia rivoluzionaria che combina la saggezza degli agricoltori locali con le ultime tecnologie blockchain, Machine Learning e IoT.

 

I membri senior del team hanno recentemente visitato la Turchia, la Malesia, il Giappone, e questa settimana, Pavo è diretto negli Emirati Arabi Uniti per partecipare al Dubai International Blockchain Summit, che si terrà il 9 agosto 2018.

 

Il summit prevede di attirare 5.000 partecipanti e presenterà relatori e compagnie provenienti da 18 paesi.

La Pavocoin AG, che ha uffici in Svizzera e in California, è diretta al summit per parlare della loro piattaforma SaaS per migliorare rendimento, qualità e guadagni per gli agricoltori.

 

La loro soluzione è rivolta agli agricoltori e ai coltivatori di tutto il mondo che desiderano ottimizzare le loro operazioni agricole.

La piattaforma offre registrazione remota, reportistica in tempo reale e analisi di tutte le attività in crescita dai record di semina e irrorazione alle condizioni di spedizione e consegna.

 

Impiega inoltre la tecnologia IoT e AI per tracciare e analizzare le condizioni del campo in tempo reale.

 

Poiché l’app è sia mobile che basata sul Web, è possibile apportare le modifiche necessarie al coltivatore da qualsiasi parte del mondo.

 

Il componente blockchain del loro sistema consente transazioni e pagamenti sicuri, supporta contratti intelligenti, transazioni senza contanti e fornisce anche capacità di provenienza e tracciabilità del cibo per aiutare a gestire meglio la filiera alimentare.

 

La compagnia sta pilotando la propria piattaforma in diverse fattorie e frutteti in tutto il mondo, compresi negli Stati Uniti e in Turchia.

La tecnologia di base si è dimostrata in Turchia non molto tempo fa, dopo che condizioni meteorologiche estreme hanno devastato l’industria delle nocciole da 2 miliardi di dollari del paese.

 

Da allora, Pavocoin ha sviluppato un sistema che analizza ogni fase del processo di coltivazione, dalla semina alla raccolta fino alla consegna.

Mehmet Coka, VP dell’Agricultura a Pavo.

Dubai, a prima vista, potrebbe non sembrare un ovvio centro agricolo, ma con la massima sicurezza alimentare, il governo degli Emirati Arabi Uniti sostiene l’innovazione per incoraggiare un maggiore sviluppo agricolo nel territorio.

 

Il governo sta indagando su tecniche innovative come la coltivazione senza soia, compresa l’idroponica, al fine di incrementare la produzione agricola locale.

 

Poiché gli agricoltori della regione sono limitati a un breve periodo di crescita e affrontano limitate forniture di irrigazione desalinizzata, gli esperti riconoscono che le tecnologie intelligenti come Pavocoin saranno fondamentali per i coltivatori degli Emirati Arabi Uniti per soddisfare le richieste del loro mercato locale.

 

La vasta esperienza di Pavocoin in materia di restrizioni irrigue in California e Turchia offre loro una visione unica delle esigenze degli agricoltori moderni con risorse idriche limitate.

 

L’app Pavocoin consente ai coltivatori di ottimizzare i tempi di irrigazione e la quantità di acqua utilizzata, e potrebbe consentire ai coltivatori di ottimizzare le condizioni per le singole piante.

 

Gli Emirati Arabi Uniti importano oltre l’85% dei prodotti agricoli, ma il governo ha attuato una strategia quindicennale focalizzata sulla sostenibilità e l’autosufficienza. Tuttavia, la strategia include iniziative offshore come investimenti agricoli in posti come la Namibia, il Sud Africa e il Sudan.

 

Un altro problema chiave per i consumatori degli Emirati Arabi è l’agricoltura biologica, ma può essere difficile tenere traccia delle condizioni di crescita dei prodotti freschi quando solo il 15% è attualmente coltivato localmente.

 

La piattaforma Pavocoin è particolarmente efficace per i coltivatori che gestiscono colture in molte giurisdizioni a causa della sua capacità di gestione remota. L’aspetto blockchain della soluzione rende anche il processo di approvvigionamento completamente trasparente, consentendo ai coltivatori di gestire le colture internazionali per garantire valore e sforzi di branding.

 

La regione affronta sfide distinte nel soddisfare i suoi obiettivi agricoli, e il team Pavocoin mira a dimostrare che la loro tecnologia è unicamente pronta a soddisfarli.

 

Pavocoin è attualmente nella seconda fase della sua prevendita pubblica, che durerà fino al 12 settembre 2018. Gli acquirenti di token possono godere di bonus del 33% con un acquisto minimo di 2501 token PAVO.

 

La vendita principale del progetto inizierà il 13 settembre, con un bonus del 25% e nessun acquisto minimo richiesto. La vendita pubblica continuerà fino al 22 ottobre con i bonus decrescenti disponibili.

 

Scopri di più su Pavocoin visitando pavocoin.com

Iscriviti al canale Telegram per notizie lampo CLICCA QUI
TI POTREBBE INTERESSARE:
loading...
TOP 10 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

Il tuo capitale è a rischio
LEGGI ANCHE:

Leave a Reply