Può Pinterest battere Instagram e Amazon con la sua IPO?

Vota questo articolo

IL MIO NUOVO CORSO ONLINE!

Il Social Pinterest ha svelato il suo S-1 mentre si prepara ad un’offerta pubblica iniziale (IPO) prevista per il mese di aprile.

La performance di Pinterest: focus sui dati

Ecco i dati di Pinterest: il Social conta su un giro d’affari di oltre 756 milioni di dollari di entrate generate dalla pubblicità online nell’anno 2018, su un tasso di crescita del 60% rispetto all’anno precedente e su una Community di 265 milioni di utenti che usano Pinterest almeno una volta al mese.

Anche se non è particolarmente redditizio, Pinterest è uno degli unicorni più rari ovvero una Start up valutata oltre 1 miliardo di dollari dagli investitori privati sul mercato.

Gli ultimi due trimestri di Pinterest sono stati particolarmente redditizi.

Nel quarto trimestre dell’anno 2018 la società ha dichiarato di avere raggiunto un fatturato di $ 273 milioni e un utile netto di $ 47 milioni, rispetto a un fatturato di $ 173,3 milioni e un reddito netto di $ 3,4 milioni dell’anno precedente.

Il fatturato per l’anno 2018 è salito del 60% a $ 755,9 milioni rispetto ai $ 472,8 milioni del 2017.

I costi sono cresciuti, ma grazie alle maggiori entrate generate nel 2018, Pinterest ha ridotto le perdite della metà, generando una perdita netta di $ 63 milioni.

La società ha iniziato a vendere pubblicità sul suo sito nel 2014 e ha implementato una strategia di espansione commerciale al di fuori degli Stati Uniti nel 2016.
ACQUISTA E VENDI BITCOIN SULLA PIATTAFORMA LEADER MONDIALE: CLICCA QUI

Social Media: ecco perché scommettere sull’apprendimento automatico e sull’intelligenza artificiale

Attraverso l’apprendimento automatico, Instagram rileva la presenza dei prodotti nelle foto caricate dagli utenti sulla piattaforma, venendo a semplificare il processo di ricerca e d’acquisto dei prodotti.

Vishal Shah, capo prodotto di Instagram, ha dichiarato:

Dal punto di vista del consumatore, siamo pronti a costruire un’esperienza di acquisto completa e di grande valore aggiunto”

Anche Amazon, d’altra parte, ha diversificato le proprie entrate attraverso una varietà di servizi tra cui Prime, Amazon Web Services e consegna di generi alimentari giornaliera.

Molte aziende nel settore della tecnologia e del commercio al dettaglio scommettono e investono molto sull’apprendimento automatico e sull’intelligenza artificiale per competere con Amazon e acquisire parte della quota di mercato sul settore dell’E-Commerce.

http://track.adform.net/adfserve/?bn=27530589;1x1inv=1;srctype=3;ord=[timestamp]

La domanda di acquisti online sulle piattaforme di Social media potrebbe aumentare vertiginosamente contribuendo alla crescita del giro d’affari delle vendite online di Amazon, Pinterest e Instagram.

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere le news ---> CLICCA QUI
 

COME INIZIARE CON BITCOIN E CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

ll 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.
TOP 9 Risorse Utili:
The following two tabs change content below.
Jacqueline Facconti

Jacqueline Facconti

Jacqueline Facconti - Redattrice, sezione Finanza, Tasse, Economia Laureata in Economia Aziendale con 110 e Lode presso l'Università di Pisa, redattrice anche Money.it, Lettera43, Notizie.it

Leave a Reply