Qual’è la probabilità che la SEC approvi gli ETF Bitcoin ?

Gli ETF su Bitcoin è senza dubbio la più grande novità nel settore delle criptovalute fino ad ora nel 2018. Se la SEC approvasse gli ETF, significherebbe un diluvio di nuovi investimenti, vedendo bitcoin su una scala mai vista prima .

Nessun ETF bitcoin è stato ancora approvato dalla SEC, e le due società che si occupano di ETF, ci hanno provato in passato ma senza esito positivo.

Alta probabilità di approvazione

Secondo l’ICO Journal, l’ETF bitcoin ha una probabilità di approvazione del 90%, ed un funzionario CFTC afferma che:

Direi che la probabilità di un SI è del 90%.  A gennaio eravamo giustamente preoccupati per una bolla e il danno causato da un prodotto rapidamente approvato come gli ETF avrebbe attratto speculatori e creato perdite. Ora, questi fattori sembrano essere mitigati in modo significativo. ”

Un’altra fonte di un funzionario della SEC ha anche indicato un esito positivo, utilizzando un linguaggio meno ottimistico e specifico. Inoltre, la SEC ha reso pubblico l’argomento e il risultato è stato oltre il 97% positivo.Le origini dell’ETF Bitcoin

L’ETF bitcoin è stato presentato a giugno e si chiama VanEck SolidX Bitcoin Trust ETF (XBTC). Gli sponsor dell’ETF sono Van Eck (asset management) e Solid X (blockchain). Il prodotto traccerà un indice collegato ai desk di negoziazione bitcoin. Sebbene il fondo aumenti l’esposizione, è comunque destinato agli investitori istituzionali con un prezzo delle azioni di $ 200.000.

Ma se questo ETF avrà il via libera, allora altri ETF bitcoin arriveranno presto sul mercato. Se approvato, il prodotto sarà probabilmente elencato nel Consiglio di cambio di Chicago (CBOE).

Un potenziale motivo di preoccupazione sollevato da un numero molto esiguo di commentatori è che se il prezzo del bitcoin viene effettivamente manipolato, un ETF bitcoin collegato a specifici desk di negoziazione bitcoin potrebbe esacerbare il problema. Il CBOE è stato lo scambio in cui i bitcoin futures sono stati lanciati per la prima volta quando Bitcoin era al suo apice a dicembre 2017, prima di iniziare la sua spirale discendente.

Cos’è un ETF?

Un ETF (exchange traded fund) è un titolo che tiene traccia di un altro fondo. Si scambia come un titolo su una borsa, con maggiore liquidità e commissioni più basse. Tariffe più basse, maggiore liquidità e accesso al mercato significano che un ETF bitcoin renderebbe la criptovaluta accessibile a un pubblico molto più ampio. Il prodotto sarebbe anche assicurato contro il furto, la frode e la perdita.

Gli azionisti di un ETF non possiedono direttamente gli strumenti sottostanti ma hanno una forma di proprietà indiretta. Hanno diritto a una percentuale degli utili sull’apprezzamento del sottostante.

Come riportato ieri, la data del 10 agosto è stata spostata ed i rumors parlano del 15 settembre, ma non è ancora certa la data precisa.

Ma tutti i segnali puntano all’approvazione normativa e ora si tratta di quando, non se. È una notizia tra le più positive nella sfera crittografica.

Questo potrebbe infatti già essere il motivo che Bitcoin ha preso le distanze dalle altre criptovalute e forse ha già cominciato la sua salita raggiungendo oggi gli 8000 $.

Per iniziare con Bitcoin puoi usare questa piattaforma regolamentata: CLICCA QUI

Tags:

Lascia un commento

Come iniziare con BitcoinScopri di più