Stipendi PA: Come fare per vedere cedolino su portale NoiPA

Stipendi PA

Per chi lavora nella Pubblica Amministrazione è possibile consultare il Portale NoiPA per visionare tutti i dettagli concernenti il cedolino dello stipendio.

L’esigenza di ottenere informazioni più dettagliate è chiara e, allora, ciò che risulta necessario è tentare di spiegare nel dettaglio come funziona il sito NoiPa e come accedere a tutti i servizi che offre, fornendo indicazioni su come muoversi al suo interno, a partire dall’accesso e per finire alla gestione delle informazioni relative agli stipendi della Pubblica Amministrazione.

Che cos’è il Portale NoiPA?

Per chi lavora nel settore pubblico di sicuro avrà sentito parlare del sito NoiPA. Ma che cos’è e come funziona? Il portale NoiPA è un sistema informativo realizzato per gestire i dati dei dipendenti pubblici per visionare in dettaglio tutte le informazioni concernenti la presa in carico del trattamento economico dell’organico centrale e periferico della PA italiana.

Ogni giorno, il servizio registra oltre 180.000 accessi medi giornalieri ed è organizzato in due aree:

  • Area pubblica, accessibile a tutti coloro che sono in possesso di un PC e di una connessione ad Internet,

  • Area privata, accessibile ai soli dipendenti abilitati della Pubblica Amministrazione amministrati del MEF, che dopo autenticazione possono accedere alla piattaforma.

In buona sostanza, grazie a questa architettura informatica sempre aggiornata, è possibile visionare:

  • elaborazione e quadratura della rilevazione delle presenze/assenze dei lavoratori del settore pubblico,

  • prendere visione di tutti i connessi adempimenti previsti dalla normativa vigente,

  • elaborazione dei dati giuridico-economici, incluse le informazioni fiscali e previdenziali.

  • gestione dei dati elaborati e produzione del cedolino stipendio mensile.

Come possiamo definirlo il Portale NoiPA? Si tratta di un progetto di durata pluriennale, che ha lo scopo di realizzare i nuovi servizi sulla gestione delle presenze/assenze e sul trattamento giuridico ed economico del personale per le Amministrazioni pubbliche che ne facciano richiesta.

Inoltre, grazie al Portale NoiPA è possibile estendere progressivamente a tutta la Pubblica Amministrazione italiana i servizi in materia di retribuzione e di previdenza.

Chi può fruire del servizio NoiPA?

Tutta la platea di soggetti appartenenti a queste categorie di utenti sono i potenziali fruitori e beneficiare delle informazioni reperibili sul servizio NoiPA:

  • dipendenti statali e degli Enti locali, oltre ai Docenti e personale ospedaliero e tutti coloro assunti nel settore del pubblico impiego,

  • Partner, che “collaborano” e interagiscono con il portale NoiPA (si pensi, ad esempio, a Banca d’Italia, Istituti di Previdenza, Ente Creditori, Caf e professionisti abilitati),

  • Amministrazioni, che hanno aderito a NoiPA (Amministrazioni statali, Enti pubblici, Enti locali, Scuole, Sanità).

Cedolino PA: che cos’è?

Il cedolino PA è un documento in cui vengono indicate le informazioni relative al pagamento e/o ritenute degli stipendi dei dipendenti della pubblica amministrazione, in un preciso mese di riferimento.

Il cedolino PA e, più in generale, la sezione NoiPA stipendi, è fruibile online effettuando il login sul portale del Ministero dell’Economia e delle Finanze ed accedendo all’area “Documenti Personali”.

Ogni cedolino PA sarà consultabile per i 15 mesi successivi alla pubblicazione e sarà composto da una prima pagina contenente informazioni di riepilogo, seconda pagina in cui saranno riportati i dettagli e gli importi progressivi e nell’eventuale terza pagina verranno inserite le informazioni aggiuntive.

Come accedere a e controllare gli stipendi PA?

Il primo passo è procedere alla registrazione del proprio indirizzo mail che, dopo essere stato validato, fornisce una password che consente l’accesso al sito.

Quindi, in questo caso, le possibili soluzioni sono ascrivibili alle seguenti:

  • comunicare la propria mail al responsabile di amministrazione di appartenenza, il quale provvederà ad inserirla nel sistema con gli altri dati.

  • procedere all’Identificazione del Dipendente (RID) presso un Ufficio di Servizio e lasciare la propria mail.

Dopo aver inserito la mail nel sistema, arriverà una comunicazione che include un link: basterà cliccarlo per attivare il recapito, poi procedere – per come richiesto – all’inserimento del codice fiscale. Se si è fornito anche il numero di telefono, contestualmente, si riceverà un messaggio con un codice che dovrà essere conservato fino a quando non verrà richiesto.

Come in ogni registrazione, sarà richiesto di inserire una domanda segreta e la relativa risposta, inserire il CAPTCHA e, dopo aver confermato, nella pagina successiva, confermare anche il proprio numero di telefono.

Dopo tutto questo che nella pratica è molto più sbrigativo, nell’e-mail che sarà recapitata, ci sarà la password provvisoria per accedere a sito. Contestualmente, anche un link su cui cliccare per cambiarla e personalizzarla secondo quanto indicato.

Dopo aver inserito la password, si avrà accesso, per la prima volta, alla pagina iniziale di NoiPa ed il sistema invierà sulla mail un PIN.

Carta Nazionale dei Servizi (CNS) E SPID: come verificare gli stipendi PA?

  • CNS: sempre dopo aver proceduto alla registrazione dell’indirizzo mail, dal secondo accesso in poi, si potrà utilizzare – una Smart card o chiavetta USB – che altro non è che la Carta Nazionale dei Servizi, qualora l’utente ne disponga. Rilasciata da Certificatori autorizzati, tra cui la Banca di Italia e la Camera di Commercio, la CNS va semplicemente collegata al pc e, una volta sul sito, basterà inserire il codice segreto per effettuare l’accesso.

  • SPID: sulla pagina iniziale del sito basterà selezionare la voce “entra con SPID” e seguire la procedura per come viene indicato, identificandosi tramite credenziali, che possono essere richieste anche online.

N.B.: qualora si riscontrassero problemi, si potrà accedere alla sezione FAQ, nella quale ritrovare le domande più frequenti poste dagli utenti oppure contattare l’assistenza o tramite il Form presente sul sito oppure tramite telefono al numero verde 800.991.990, raggiungibile dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle 18:00.

Iscriviti al Canale Telegram di Filippo Martin per ricevere news CLICCA QUI
TOP 10 Risorse Utili:

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

Il tuo capitale è a rischio
The following two tabs change content below.
Filippo Martin

Filippo Martin

Filippo Martin – Fondatore, editore, design, direttore editoriale Giornalista pubblicista, gestisce numerosi siti web. Web Content e Web Designer da 7 anni, appassionato di finanza, tecnologia e criptovalute

Leave a Reply

×