Ultime Notizie: CBOE lancia i Future di Bitcoin

 

Come era stato annunciato giorni fa, da oggi sono attivi i Future di Bitcoin al Chicago Board Options Exchange (CBOE). La sigla dei nuovi future bitcoin è XBT.

Dopo la discesa del Bitcoin da 18.000 dollari a 15.000 negli ultimi giorni, sembra che questa notizia e quindi l’introduzione dei future di Bitcoin abbia fatto risalire il valore di Bitcoin che oggi si aggira sui 17.000 dollari.

Vediamo qui sotto il grafico dell’ultima settimana per vedere meglio queste montagne russe del Bitcoin!

Vai alla guida —> Come investire in Bitcoin

I Future di Bitcoin sulla borsa di Chicago sono attivi dalla mezzanotte del 10 dicembre e quindi oggi 11 dicembre è la prima intera giornata aperta al trading.

Mentre per il 18 dicembre è previsto che anche il CME di Chicago introdurrà i future Bitcoin.

Insomma Bitcoin ormai è su tutti i TG, ma sempre visto con un punto di domanda, sembra infatti che i media vedendo la potenzialità di Bitcoin, abbiano lo scopo di mettere paura alle persone che sono sedute a tavola con la televisione accesa.

Per molti altri Bitcoin è il futuro, ma non solo Bitcoin, ma tutto il mondo di criptovalute e blockchain.

Forse più che ascoltare le notizie pilotate dei TG; ricordiamo che Bitcoin e criptovalute in genere infatti non sono regolamentate ne da banche ne da governi, quindi difficile che al TG vi vengano dire…si conviene investire in Bitcoin! Il consiglio è di andare più a fondo e informarsi bene.

Per esempio nel nostro blog trovate un interessante approfondimento —> Quello che i TG non vi dicono! 

Dunque l’introduzione dei Future Bitcoin è indubbiamente un nuovo passo avanti nel mondo di questa moneta digitale molto discussa, se la borsa di Chicago CBOE e in seguito CME hanno inserito Bitcoin tra le possibilità trading non p certo un fatto che passa inosservato.

Ricevi 10 dollari omaggio acquistando Bitcoin —> clicca qui

Regolamentazione nel Regno Unito

Mentre Chicago fa un passo avanti, il Regno Unito entro la fine del 2017 ed inizio 2018, vuole porre dei regolamenti sulla moneta Bitcoin, come annunciato dal Daily Telegraph, regole che servirebbero per evitare e contrastare l’utilizzo di Bitcoin per scopi criminali o evasione fiscale.

Ma sarà davvero possibile regolamentare una moneta non controllata da banche e da governi?!

 

Lascia un commento