Categorie
CARTE PREPAGATE

Carta Prepagata Paypal Come funziona e costi. Recensioni ed Opinioni

Carta Prepagata Paypal

PayPal è un servizio telematico che permette di effettuare pagamenti con la moneta elettronica tramite l’utilizzo di un dispositivo collegato alla rete. Nel nel 1998, PayPal ha raggiunto un successo planetario nel giro di pochi anni e le ragioni del suo successo sono fortemente legate alla semplicità con la quale è possibile aprire un conto e inviare o ricevere denaro.

Inoltre, si tratta di un servizio completamente gratuito che non prevede il versamento di canoni mensili oppure annuali, gli unici costi son relativi alle commissioni da versare quando avviene il trasferimento di denaro tra un conto PayPal e un conto corrente bancario.

Carta Prepagata PayPal: cos’è e come richiederla

Gli utenti che utilizzano questo deposito elettronico sono davvero tanti e tra le ragioni del suo successo ci sono anche gli ottimi livelli di sicurezza che offrono importanti garanzie ai clienti, che si sentono al sicuro quando effettuano acquisti online con PayPal.

Il successo mondiale che ha caratterizzato questa società ha reso necessario la distribuzione di uno strumento finanziario che permettesse ai clienti di utilizzare il denaro presente sul conto PayPal anche nella vita reale e, per fare ciò, si è pensato ad una carta prepagata.

La ricaricabile di PayPal è uno strumento nominativo, che quindi riporta il nome del titolare, che può essere impiegata per effettuare compere online oppure in tutti i negozi che espongono il logo MasterCard. La prepagata PayPal può essere utilizzata sia in Italia che all’estero e può essere collegata al conto online diventando, in questo modo, un valido ed alternativo metodo di pagamento per gli acquisti effettuati su internet e nei negozi.

Per diventare titolare di una carta ricaricabile PayPal, se sei cittadino italiano e hai almeno 18 anni d’età, (leggi anche: carta prepagata per minorenni) è possibile richiedere la prepagata online oppure acquistandola in un punto vendita Lottomatica. La carta in questione si chiama Lis Card.

VEDI ANCHE: MIGLIORI CARTE PREPAGATE

Come si attiva una Lis Card o prepagata PayPal

Una volta acquistata presso un punto vendita Lottomatica oppure dopo averla ricevuta a casa, la carta prepagata PayPal, per poterla utilizzare, deve essere attivata online. La procedura è piuttosto semplice ed intuitiva ed è disponibile sul sito della Lottomatica cliccando sulla voce Richiedi l’attivazione.

Una volta collegatosi alla procedura di attivazione online, il titolare della carta PayPal deve effettuare una video identificazione e deve registrare la propria firma digitale.

In pratica, per poter attivare la Lis Card è necessario:

– accedere al sito internet www.lottomatica.it e cliccare sulla sezione Prodotti e Servizi, a questo punto si apre una tendina con diverse voci tra le quali vi è Servizi al Cittadino> Lis Card> Richiedi l’Attivazione;
– si apre un modulo che va compilato con molta attenzione ed infine riletto per assicurarsi di non aver commesso errori o aver inserito dei dati sbagliati;
– per poter compilare correttamente il modulo è importante avere con se la carta prepagata PayPal, il codice fiscale, il proprio cellulare, l’indirizzo e-mail e un documento di identità valido rilasciato da un’Autorità italiana (carta d’idendità, passaporto, patente di guida);
– avere a propria disposizione la versione digitale del proprio documento d’idenità (fronte-retro), i formati ammessi sono JPG, JPEG e TIFF.

Il servizio di attivazione è a disposizione dei titolari Lis Card tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 21.

VEDI ANCHE: MIGLIORI CARTE PREPAGATE

Il processo di attivazione della prepagata PayPal prevede una fase di accesso iniziale in cui è necessario inserire il proprio codice fiscale, il proprio numero di cellulare e il codice di attivazione della carta, ossia una sequenza numerica di dodici cifre che si trova sul retro della prepagata, nella parte sottostante il codice a barre.

A questo punto il sistema genera, in modo del tutto automatico, un codice identificativo che viene inviato via SMS. La sequenza di sei numeri ha una validità temporanea e deve essere inserita nell’apposita barra, per poi cliccare sulla voce Accedi.

A questo punto, è necessario prendere visione della documentazione e spuntare nella casella affermando di avere letto e di aver accettato le condizioni.

Un’ulteriore sezione si aprirà all’utente che dovrà inserire i propri dati anagrafici ossia: l’e-mail, i dati di cittadinanza, i dati del documento, i dati relativi alla residenza fiscale, altre residenze fiscali (se ce ne sono), i dati antiriciclaggio ed, infine, il consenso al trattamento dei dati personali.

Compilati correttamente tutti i campi, è necessario caricare il file del proprio documento d’identità, dopo di che, con l’ausilio di un dispositivo dotato di una fotocamera o di una web-cam (con tanto di microfono), è possibile procedere al video-riconoscimento, che permetterà al sistema di confrontare la tua immagine con quella dei documenti inviati. Questo procedimento può essere eseguito contestualmente all’attivazione della carta o successivamente, fino ad un massimo di 30 giorni.

Durante la fase di video-identificazione, l’operatore chiede al soggetto di confermare alcuni dati anagrafici e di mostrare bene il viso per favorire il confronto con la foto del documento d’identità, inquadrare il tesserino del proprio codice fiscale (fronte-retro), inquadrare il proprio documento d’identità (fronte-retro), fornire il numero di cellulare (lo stesso utilizzato fino a quel momento) al fine di ricevere un SMS contente il codice OTP che deve essere comunicato all’operatore.

Terminata al video chiamata è necessario tornare sulla pagine web e cliccare alla voce Riconoscimento completato>Procedi. Successivamente verranno visualizzate le pagine del contratto alle quali sarà necessario esprimere il proprio consenso con delle spunte ed infine occorre sottoscrivere l’accordo, mediante firma digitale, e cliccare alla voce Conferma.

Costi, Prelievo e Limiti Carta prepagata Paypal

I costi relativi all’acquisto della carta ammontano a 9,90 euro.

Leggi anche: Carta Prepagata a ZERO SPESE

La LisCard può essere ricaricata presso un punto Lottomatica, in contanti o presso uno sportello bancomat al costo di 1,10 euro per ricariche inferiori ai 150 euro, mentre per quelle superiori alla suddetta cifra le commissioni ammontano a 2 euro.

Il prelievo massimo è di 250 euro presso i punti Lottomatica e costa 1,90 euro, invece è di 500 euro presso gli ATM UE al costo di 1,90 euro ed Extra Ue al costo di 3,90 euro.

VEDI ANCHE: MIGLIORI CARTE PREPAGATE

Categorie
Notizie Bitcoin & Criptovalute

I pagamenti con criptovalute sono più vantaggiosi di Paypal

Recentemente PayPal ha annunciato un cambiamento nelle sue commissioni.

L’aumento delle commissioni di Paypal, rendono le criptovalute un metodo di pagamento più vantaggioso per gli utenti.

La nuova politica è entrata in vigore alla fine della scorsa settimana e riguarda la modifica di alcune condizioni d’uso, nonché l’aumento del tasso di commissione per le transazioni internazionali.

Le nuove tariffe per i servizi PayPal stabiliscono una tariffa base, a seconda del paese in cui si trova l’utente, che varia tra $ 2,99 e $ 4,99.

Una tariffa a cui vengono aggiunte altre tariffe, che dipendono anche dal paese in cui viene ricevuta la transazione.

In America Latina e in Spagna per esempio, la tariffa base è di $ 4,99 per transazione, alla quale viene aggiunta la tariffa del 3,4% del valore dell’importo da trasferire.

Oltre ad un’altra commissione calcolata in base al paese che riceve la transazione.

Inoltre Paypal  implementa le modifiche nelle condizioni di utilizzo, perché ora tutti gli account devono avere la piena verifica delle informazioni richieste da PayPal.

Condizione che, sebbene cerchi di evitare l’uso dello strumento di pagamento per il riciclaggio di denaro sporco e il finanziamento di attività illecite, limita l’utilizzo a un singolo account per utente.

Queste nuove condizioni rendono l’adozione e l’uso di PayPal in paesi che mantengono un controllo rigoroso sul cambio e regolano la gestione della valuta tra la popolazione, dal momento che la piattaforma è obbligata a rispettare i tassi di cambio ufficiali di ciascun paese.

D’altra parte, i limiti di PayPal possono stimolare l’adozione di criptovalute come metodo di pagamento per le transazioni internazionali.

Soprattutto considerando le basse commissioni attualmente gestite dalle criptovalute più utilizzate come bitcoin (BTC), ethereum (ETH), litecoin (LTC) e persino dash (DASH).

È importante tenere presente che i costi dei trasferimenti nel mercato delle criptovalute non dipendono dalla posizione geografica in cui la transazione viene generata o ricevuta, ma dall’immediatezza con cui è richiesta la conferma del trasferimento.

Una caratteristica che lascia aperta la possibilità di inviare una transazione da un milione di dollari in bitcoin per 0,08 centesimi se si è disposti ad aspettare tra le sei e le otto ore, in base alla velocità attuale della rete.

Il tempo medio per la conferma di un trasferimento bitcoin è di 30 minuti, con una commissione di 0,18 centesimi.

Da parte sua, in reti come Ethereum, una transazione confermata nella stessa quantità di tempo ha un valore di $ 0,008 e $ 0,165 nella rete Litecoin.

È necessario sottolineare che PayPal è uno strumento di pagamento molto più popolare rispetto al pagamento con criptovalute attualmente, quindi è più facile avere aziende e persone disposte ad accettare Paypal di quanto potrebbero essere disposte ad accettare bitcoin.

Oggi, nella maggior parte dei paesi del mondo ci sono exchange o piattaforme decentralizzate come Coinbase che rendono più facile per i loro utenti la conversione tra la valuta fiat locale e le criptovalute.

Queste piattaforme mantengono basse commissioni per transazione e, sebbene mantengano livelli di sicurezza che impediscono il riciclaggio di denaro, non richiedono convalide che compromettano la privacy del cliente, né impediscono agli utenti di avere un solo account.

articolo tradotto; fonte: https://www.criptonoticias.com/

LEGGI ANCHE: COME ACQUISTARE CRIPTOVALUTE

LEGGI ANCHE: COME FARE TARDING CRIPTOVALUTE

Categorie
Notizie Bitcoin & Criptovalute

Paypal Bitcoin e criptovalute, futuro connubio?

Puoi ascoltare la notizia qui sotto:

I rumors non si fanno attendere, PayPal interessata al mercato cripto

Dan Schulman, CEO di Paypal, ha dichiarato durante l’Economic Club di New York, che l’implementazione del mondo delle criptovalute all’interno del circuito dei pagamenti elettronici è attualmente un esperimento embrionale senza basi solide e risvolti futuri nel campo delle transazioni tra utenti PayPal.

Vi sarebbero una moltitudine di problematiche tecniche e burocratiche da risolvere, senza contare l’enorme indecisione internazionale sull’argomento delle regolamentazioni.

Per quale motivo PayPal si trova quindi attualmente al centro delle attenzioni in materia di criptovalute?

Tutto parte da un presunto brevetto che la società avrebbe depositato nei giorni scorsi, riguardante un sistema elettronico volto ad aumentare in maniera significativa la velocità delle transazioni in moneta digitale, migliorando sostanzialmente la privacy dei propri clienti.

Secondo voci non confermate, questo nuovo sistema elettronico fornirebbe agli utenti, la possibilità di effettuare quotidianamente delle transazioni scambiando le chiavi private dei portafogli che a loro volta, sarebbero suddivisi in wallet minori contenenti ciascuno un quantitativo predefinito di valute.

Questo incrementerebbe il livello di sicurezza per gli utenti.

Inoltre attualmente il cliente è portato ad utilizzare una forma di pagamento elettronico tradizionale grazie alla velocità di transazione classica, contro i tempi ancora biblici per i pagamenti istantanei in criptovalute.

Per cambiare radicalmente il modo di pensare ed agire dell’utente finale bisognerà inevitabilmente migliorare e rendere immediati i pagamenti digitali così da spronare il cliente ad utilizzare una transazione con alto livello di sicurezza utilizzando PayPal come mezzo di scambio.

La società ha inoltre dichiarato che le previsioni future sul mondo delle criptovalute sono ottimistiche e che lavorando ad un sistema di scambio immediato e sicuro potremmo auspicabilmente prendere in considerazione le monete digitali come forma futura di pagamento istantaneo e quotidiano dall’elevato grado di sicurezza e senza precedenti.

Migliori Piattaforme Trading Criptovalute

Broker Deposito minimo Voto Sito web
200 €
Recensione (Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.)
100 €
Recensione (Il 76.4 % degli account CFD al dettaglio perde denaro)
Consulente Finanziario N.1
Recensione (Il tuo capitale è a rischio)