Carta MyPos: Recensioni, Opinioni, Costi, Limiti

Carta MyPos

La carta MyPos è una delle innovazioni più interessanti dell’ultimo periodo, si tratta di un sistema all’avanguardia grazie al quale è possibile ottenere pagamenti anche all’interno dei piccoli negozi commerciali rimanendo così al passo con i tempi.

Grazie all’innovazione MyPos si può beneficiare di uno strumento di dimensioni ridotte che consente di ottenere pagamenti, anche esegui ma digitali e poi passare tutto all’interno della carta collega al conto MyPos. Il risultato sarà ottimale grazie ai costi ridotti e alla gestione semplificata che rende accessibile a tutti questo nuovo metodo di pagamento.

Inoltre, il conto MyPos sta conoscendo un successo senza precedenti poiché aiuta a guadagnare il massimo senza troppo sforzo. Si tratta del resto di una soluzione flessibile e accessibile che anche i piccoli artigiani riescono a gestire senza alcuna difficoltà. Ma sono soprattutto i costi ridotti a garantire il meglio ai clienti che vogliono aggiornare i loro servizi senza spendere cifre impossibili da sostenere per realtà di piccole dimensioni.

Cos’è carta MyPos

MyPos è una carta collegata ad un vero e proprio conto corrente all’interno del quale è possibile riversare il denaro ricevuto grazie ai pagamenti digitali.

La carta infatti consente di ottenere diversi tipi di dispositivi grazi ai quali si può tranquillamente ricevere un pagamento con i sistemi più moderni, anche wireless. Lo scopo di MyPos infatti è quello di regalare agli esercenti un sistema che garantisce risultati eccezionali e grazie al quale non è necessario cambiare strumentazioni nel corso del tempo.

Gli accessori infatti sembrano essere particolarmente moderni per riuscire a garantire flessibilità e buon funzionamento per diversi anni. Inoltre, riescono ad adeguarsi a tutti i possibili usi non solo per far fronte a qualsiasi evenienza ma anche per adattarsi alle più varie realtà commerciali.

Grazie a MyPos infatti si possono coprire i servizi legati alla ristorazione, ma anche quelli legati al trasporto o al pagamento di servizi resi tramite attività professionale etc. Riuscire ad avere all’interno del proprio ufficio o negozio uno strumento con cui ricevere i pagamenti permette di rimanere al passo con i tempi e conquistare anche quella fetta di clientela particolarmente giovane che preferisce adeguarsi ai metodi di pagamento più agili.

Inoltre, ulteriore vantaggio del conto MyPos è il fatto che è possibile seguire alla perfezione tutte le entrate, senza tenere registri di difficile comprensione. Viene così ad essere agevolata anche la tenuta delle scritture contabili e quanto di meglio bisogna fare per riuscire a tenere i conti in ordine. MyPos risulta essere uno strumento moderno e ottimo anche per chi ha un e-commerce, si tratta infatti di una realtà realizzata proprio per questa tipologia di esercizi commerciali agili e unici nel loro genere.

I settori in cui sfruttare carta MyPos

La nascita degli strumenti legati al sistema MyPos è connessa proprio alla volontà di dotare qualsiasi esercizio commerciale di strumentazioni efficaci per riuscire a restare al passo con i tempi. i sistemi elettronici connessi alla carta MyPos sono portatili e leggeri, si possono connettere allo smartphone o nel caso di scelta dei sistemi più moderni anche tramite una semplice sim.

A questo punto, sarà possibile ottenere soluzioni valide all’interno di qualsiasi esercizio commerciale, anche ambulante, perfette per i trasporti e per le più varie attività. Insomma, non ci sono in ogni caso limitazioni all’uso dello stesso, basterà semplicemente inserire i dati necessari e la cara per procedere al pagamento e ricevere il denaro all’interno del proprio conto senza commissioni particolarmente alte o particolari attenzioni da porre al sistema. Vediamo meglio quali sono i possibili settori commerciali che possono trarre beneficio dall’suo degli apparecchi MyPos e come sfruttare la carta per risultati unici.

Taxi e trasporti

All’interno dei taxi o di qualsiasi altro mezzo di trasporto, riuscire a ricevere un pagamento senza connessioni presente o prese elettriche è una delle innovazioni più avvincenti. Questo consente infatti di beneficiare di soluzioni valide e funzionali che riescono a elevare la funzionalità del trasporto e consentire davvero alla più vasta platea di clienti di benefiicare di questo servizio. I risultati lasciano senza parole tutti coloro che sanno di poter trarre il meglio da questo straordinario strumento.

Motivo per cui sono sempre di più i proprietari di taxi oppure di altri mezzi di trasporto che hanno trovato in MyPos la soluzione ai loro problemi. Non sarà più un problema non riuscire a ricevere il pagamento perché non si hanno contanti sufficienti per dare il resto o problemi simili ma la soluzione sarà a portata di mano e basterà avvicinare la carta per concludere il pagamento.

Negozi

All’interno dei negozi è obbligatorio per leggere essere dotati di un sistema in grado di ricevere i pagamenti direttamente grazie all’uso di una carta di credito, prepagata o di debito. motivo per cui MyPos aiuta gli esercenti a rimanere al passo con i tempi rispettando la normativa vigente ma anche ad assicurare a tutti coloro che eseguono poche transazioni un costo legato alle commissioni davvero irrisorio e quindi sostenibile.

Il motivo per cui non tutti gli esercizi commerciali si dotano di un servizio di pagamento elettronico è appunto quello per cui è impossibile riuscire ad avere tante transazioni se si tratta di piccole realtà commerciali. Dunque, sostenere i costi di questi sistemi risulta essere pressoché impossibile. La soluzione allora viene data da MyPos che presenta spese accessibili per tutti e che garantisce ulteriori extra che lo rendono uno dei migliori servizi destinati ai piccoli imprenditori. Anche perché agevola di molto la tenuta dei conti oltre che aiutare ad incrementare l’affluso di clienti che non riescono più ad accettare solo i pagamenti in contanti.

Ristoranti

Nel mondo della ristorazione l’obbligo di dotarsi di un sistema di pagamento digitale è riuscito a rivoluzionare la vita di tutti coloro che hanno sempre desiderato aprire un’attività.

Grazie all’assenza di fili e ad un canone accessibile, anche coloro che offrono street food all’avanguardia e con percorsi magari itineranti possono accettare pagamenti digitali collegando il dispositivo alla loro carta e semplicemente al loro smartphone.

Non ci sarà più il problema di attendere per lungo tempo transazioni che non si riescono a finalizzare, basterà avere questo strumento a portata di mano. Ottima anche l’opportunità di poter beneficiare di MyPos anche in pizzerie, ristoranti di piccole e grandi dimensioni e molto altro. Insomma, grazie a questo moderno sistema si può ottenere davvero il meglio e senza troppe difficoltà.

Hotel e centri benessere

Per b&b e hotel il sistema di pagamento MyPos è davvero una soluzione ottimale perché garantisce risultati che lasciano senza parole in pochissimo tempo. I clienti infatti avranno l’occasione di poter ottenere il meglio grazie al servizio di prenotazione anticipata, pagando anche online attraverso i canali smart di MyPos.

Il tutto consente di regalare il meglio a quelle piccole realtà che non hanno l”opportunità di installare servizi più evoluti e costosi proprio per le poche transazioni digitali che non giustificherebbero la spesa. All’interno degli hotel o di altre realtà destinate all’alloggio, sarà ancora più facile prenotare e pagare, usufruendo anche di altri servizi e mettendoli in conto in questo modo. Per non parlare della semplicità nei pagamenti che così si possono ottenere in tempi brevi e con soluzioni alla portata di tutti.

E-commerce e attività professionali

Gli e-commerce sono quelle realtà che più di ogni altra possono trarre beneficio dal pagamento attraverso il sistema MyPos. Il motivo è semplice, si possono ridurre i costi di gestione dell’impresa grazie alla possibilità di realizzare tutto ciò che riguarda i pagamento con questo innovativo e accessibile sistema.

Per non parlare del fatto che non sarà più necessario andare alla ricerca di un commercialista che gestisca al meglio questa parte essendo sufficiente riuscire a tenersi in pari grazie all’applicazione dedicata connessa alla carta e al conto MyPos. Anche le palestre possono rinnovare gli abbonamenti in maniera smart e veloce grazie ai pagamenti digitali così come i centri benessere o estetici che offrono servizi a domicilio ricevendo i pagamenti anche attraverso questo modernissimo sistema.

All’interno del pacchetto di servizi MyPos ciò che riguarda le attività professionali è contenuto all’interno di un apposito pacchetto grazie al quale avere tutto ciò che serve a portata di mano e senza difficoltà. Inoltre, si può anche rilasciare la ricevuta digitale, in maniera immediata e anche in questo caso, al gestione dei conti sarà alla portata di tutti. Trasparenza e costi bassi sono alla base delle richieste dei clienti che vogliono avere soluzioni ottimali per i loro servizi.

Il conto e la carta MyPos è sicuro

Sono molti coloro che si chiedono se il conto MyPos sia o meno sicuro. In primis è bene specificare che le transazioni sono garantite dalla banca di Bulgaria. Inoltre, bisogna anche considerare il fatto che le transazioni digitali risultano ancora più sicure grazie all’opportunità di usufruire dei nuovi sistemi crittografati che difficilmente possono essere violati dagli strumenti dei pirati o hacker.

Motivo per cui, le soluzioni adesso sono sempre più valide e all’altezza di qualsiasi altro strumento perfette per tutte quelle imprese che hanno la necessità di gestire al meglio il loro denaro. Inoltre, non appena si esegue la transazione, ci sono diverse tipologie di sistemi come la notifica push o la ricezione di sms che impediscono in poche parole di perdere dati o denaro assicurando ai propri clienti il massimo della sicurezza.

Come si attiva l’account MyPos

Per ottenere la carta e dunque l’account MyPos e in seguito la ricezione della strumentazione digitale, le operazioni possono essere svolte tutte direttamente online. Nello specifico, basterà cliccare qui e inserire sul sito web dedicato all’apertura del conto, tutti i dati necessari per il pagamento dello stesso.

Servirà infatti comunicare la tipologia di esercizio commerciale o impresa di cui si è titolari ma anche il reddito annuo, il luogo e la ragione sociale e altri dati che sono comunque destinati a confermare l’esistenza dell’attività. Non ci sono rischi particolari in questa fase della registrazione poiché in genere il dispositivo viene consesso a tutti coloro che ne fanno richiesta per non parlare del fatto che in ogni caso, si ha la possibilità di mostrare e aggiungere ovvero integrare la documentazione necessaria per portare a termine il proprio lavoro.

Per maggiore sicurezza la società rilascia anche un ulteriore pin grazie al quale si può ricevere quanto necessario per attivare attraverso il link di conferma il canale grazie al quale si inizierà ad utilizzare il sistema.

Verifica dell’identità e attivazione del conto

La sicurezza è una delle caratteristiche che sta più a cuore ai proprietari ed inventori del sistema economico MyPos motivo per cui l’operazione di attivazione prevede ulteriori step da superare. nello specifico si renderà necessario procedere ad una conferma della propria identità.

Praticamente, sarà necessario richiedere il codice di conferma da inserire al link indicato e dopo si attende l’accurato controllo dei professionisti che se necessario richiedono un’integrazione della documentazione. A questo punto, si potrà accedere allo step successivo che prevede la chiamata con un membro del sistema di gestione MyPos. Non si dovrà fare altro che mostrare ulteriormente il proprio documento e riconfermare ancora l’identità con uno ulteriore.

Passati questi step, si avrà l’occasione di aprire il conto e attendere così l’invio dello stesso dispositivo e della carta. Tutte le operazioni impiegano pochi giorni per ottenere il risultato finale, ovvero l’attivazione della carta connessa al conto a cui verranno collegati i sistemi di pagamento digitale.

La scelta del dispositivo

Dopo aver attivato il conto, non si dovrà fare altro che scegliere il dispositivo MyPos più adatto al proprio tipo di attività. Alcuni prediligono il sistema classico, altri invece vogliono optare per soluzioni più smart. Anche in questo caso, non si dovrà fare altro che accedere sul sito con le proprie credenziali, inserirle e autenticarsi dirigendosi alla pagina per l’accettazione del sistema. In seguito si potrà vedere la pagina d’acquisto dalla quale procedere al pagamento del sistema MyPos prescelto.

Il consiglio è di adattarlo alla propria attività senza optare per scelte che risultano eccessive nel lungo periodo. meglio un sistema piccolo e meno costoso piuttosto che sceglierne uno che offre fin troppo e non garantisce nulla. A questo punto sarà onere dell’azienda verificare l’adeguatezza del sistema e ottenere la strumentazione necessaria da inviare al cliente nel minor tempo possibile. In questo caso bisogna mettere in conto che ci saranno dei costi da pagare.

I dispositivi connessi a carta MyPos

Per quanto riguarda la scelta dei dispositivi, come abbiamo anticipato è possibile scegliere tra due diverse tipologie, una tradizionale e una più smart. La prima comprende al suo interno ben quattro dispositivi differenti:

– MyPos go, il modello base venduto al prezzo più basso di 29 euro. Si tratta del modello più piccolo che consente anche di rilasciare delle ricevute grazie alla stampante di piccole dimensioni. Ottimo per avere a portata di mano uno strumento unico.

MyPos mini, ha dimensioni più contenute ma offre servizi nettamente superiori rispetto alla versione precedente, motivo per cui il prezzo è di 129 euro. Questo modello inoltre comunica con il bluethoot e wifi tutte le informazioni necessarie.

– MyPos mini ice, è un lettore di carte che si adatta a tutti i sistemi di pagamento, ha un prezzo irrisorio ma non consente di stampare ricevute.

– MyPos Combo, la versione più grande e quella che offre maggiori soluzioni, adeguata alle realtà commerciali più grandi è ottima per rimanere al passo con i tempi e avere al tempo stesso un dispositivo classico.

Dispositivi smart

La scelta di un dispositivo smart è più limitata ma altrettanto valida. Ci sono solamente due alternative mobili, compatibili con tutte le carte e che accettano pagamenti da tutti i sistemi. Si tratta di MyPos Smart e N5, entrambe le versioni hanno un prezzo di 325 euro e consento sia di stampare ricevute che di inviarle direttamente via email. Insomma, le due versioni sono sicuramente costose ma offrono servizi all’avanguardia soprattutto per quanto riguarda la gestione dei conti e delle fatture.

Attraverso il proprio smartphone infatti si potrà accedere alla gestione del conto, inviando il denaro dalla carta al conto o viceversa ma anche riordinando le fatture per una tenuta delle scritture contabili funzionale e veloce. Impossibile perdere una transazione, saranno tutte ordinate e registrate al meglio, offrendo uno sguardo sull’intera lista di movimenti del conto.

I costi del conto MyPos

Per quanto riguarda i costi è bene fare una distinzione importante per quanto riguarda gli stessi. La carta MyPos e dunque anche il codice iban non prevedono alcun costo aggiuntivo, nello specifico, non sarà necessario pagare nulla nè per l’attivazione nè per ottenere la carta e il conto connesso. Si avrà dunque un conto con iban inglese o bulgaro il tutto in maniera completamente gratuita. Ulteriormente, è bene verificare anche i costi relativi alla gestione del pos.

Questo costituisce l’unica voce di spesa. Bisognerà infatti pagare sia per l’acquisto dello stesso che per riuscire a ottenere quanto necessario in seguito. Ovvero, ogni transazione comporta per il proprietario dell’esercizio commerciale un costo relativo alla commissione. Si tratta di costi molto bassi, attivi solamente quando si superano i 10 euro.

Pertanto per le transazioni più basse, non sarà necessario pagare nulla. Inoltre, ci saranno degli aumenti nel caso in cui le transazioni saranno digitali, ovvero ricevuti da e-commerce e comportano una spesa pari allo 0,25%. Più basse nel caso di trasferimento da carta appartenente al circuito Mastercard oppure Visa. Si può concludere la lista comunicando anche il prezzo dell’esecuzione dei bonifici, questi ultimi infatti comportano una spesa pari a 3 euro, sia che siano rivolti all’estero che in Italia.

I costi della carta

Per quanto riguarda la carta connessa alla gestione del servizio MyPos questa consente di prelevare denaro, pagare online oppure versare quanto desiderato in un conto. Ci sono però tre diverse tipologie di carta, realizzate per andare incontro alle esigenze dei clienti.

Nello specifico, chi preferisce la versione standard dovrà sostenere solo una spesa di cinque euro che può essere ridotta con l’attivazione del pos. Il soggetto non dovrà fare altro che scaricare l’app per gestire al meglio il denaro e procedere poi a qualsiasi operazione connessa alla gestione di una carta.

Per quanto riguarda la versione Platinum Gold, il prezzo in questo caso aumenta sensibilmente. Si tratta di quasi nove euro mensili per un totale di quasi cento euro l’anno. Il motivo di questi aumenti è chiaro, ci sono molte più funzionalità in questa versione della carta. La carta supporta infatti sia i pagamenti con Google Pay che Apple pay oltre ad assicurare ai clienti anche un cashback di un ben 10%. L’ulteriore versione invece consente di avere maggiori funzionalità ma anche in questo caso saranno aumentati i costi di gestione.

Il cashback sarà aumentato al 15%, uno dei più alti del web ma ci sono anche altre funzionalità connesse all’uso proprio della carta. Non solo per quanto riguarda il fato che il numero di prelievi è gratuito ma anche perchè sarà possibile eseguire altre transazioni senza costi aggiuntivi.
Tutte le carte appena citate oltre a consentire l’opportunità di pagare in qualsiasi negozio fisico o virtuale, sono semplici da gestire e davvero sicure.

La carta MyPos è sicura

Non ci sono dubbi sul fatto che la carta MyPos sia una delle più sicure tra quelle presenti sul web. In primis la leadership con la banca bulgara garantisce il meglio dalle funzionalità del prodotto. Per non parlare del fatto che avendo l’opportunità di poter visionare con attenzione tutti i pagamenti, non ci vuole molto per accorgersi dei movimenti anomali e dunque di bloccare la carta. L’operazione potrà essere eseguita direttamente online e senza difficoltà garantendo ai clienti anche l’opportunità di poter gestire la tenuta dei conti salvando persino le fatture.

Cosa fare in caso di smagnetizzazione

Potrebbe accadere di smagnetizzare la carta, in questo caso, l’unica soluzione è quella di rivolgersi all’istituto che l’ha rilasciata chiedendo se possibile il rilascio di un’altra carta. In tal caso però potrebbe essere necessario sostenere dei costi aggiuntivi che in ogni caso sono irrisori.

Opinioni dei clienti MyPos

Per quanto riguarda i clienti che sono riusciti ad ottenere la carta, questi sono entusiasti dei servizi offerti da MyPos e delle garanzie che questi assicurano. Si tratta di strumenti estremamente versatili e molto validi che consentono di ottenere semplicemente il meglio da qualsiasi attività. In molti infatti hanno notato che sia la gestione dei conti grazie alla carta MyPos che anche la possibilità di pagare online aumenta le vendite.

Conclusioni sulla carta MyPos

Non si può quindi che consigliare la carta MyPos e tutti i servizi a questa connessi. L’opportunità di poter beneficare di un accessorio che sia funzionale all’esecuzione di qualsiasi transazione ad un prezzo accessibile a tutti ha rivoluzionato il modo di realizzare i pagamenti.

Non si può quindi fare altro che provare il prodotto per verificare in prima persona le funzionalità dello stesso e anche le innumerevoli opportunità di guadagno. Inoltre, i canoni contenuti e i prezzi di gestione sono tra i più bassi presenti sul web. Impossibile non apprezzarlo.

Lascia un commento

Sconti pazzi su Amazon con il Black Friday!!!VEDI LE OFFERTE