Carte di credito prepagate: 5 Migliori del 2019

Carte di credito prepagate

Quali sono le migliori carte di credito prepagate per il 2019

Le carte di credito prepagate rappresentano una modalità separata dal conto corrente e che funzionano semplicemente in base all’ammontare del deposito. In questo modo non è possibile spendere più di quanto ricaricato. Proprio per questo motivo risultano essere una buona soluzione per monitorare le proprie spese.

Al tempo stesso in molti casi viene previsto un tetto di spesa massimo per evitare che le uscite siano maggiori rispetto a quanto prefissato. Inoltre con le carte di credito prepagate è possibile disporre bonifici, effettuare prelievi presso gli sportelli ATM, effettuare pagamenti con POS e online. In alcuni casi si adotta anche la tecnologia contactless. Per verificare quali siano i prodotti migliori sul mercato bisogna tenere in considerazione diversi elementi, come:

  • le proprie esigenze, ad esempio la propria operatività mensile e quanto si spende;
  • la gratuità di emissione e di spedizione;
  • la sicurezza e il fatto che possono essere usate in tutto il mondo. n questo caso è bene preferire i modelli che aderiscono ai circuiti di pagamento Mastercard e Visa;
  • la velocità di attivazione, migliore se l’operzione viene eseguita online.

Quali sono le caratteristiche della carta prepagata N26

N26 è un conto corrente online che viene abbinato a una carta ricaricabile Mastercard che può essere usata come una carta di credito. Declinato in quattro versioni diverse, presenta differenti caratteristiche e funzioni:

– N26 Standard. Si tratta di un conto zero spese che consente di effettuare gratuitamente prelievi presso ogni sportello ATM nell’UE, acquisti online e nei negozi fisici di tutto il mondo. Inoltre è possibile disporre e ricevere anche al di fuori dell’Area SEPA perché sono supportati i sistemi TransferWise e MoneyBeam. Inoltre si garantiscono alti livelli di sicurezza e si possono impostare autonomamente i limiti di spesa giornaliera e mensile;

– N26 Business. Presenta tutte le funzioni della tipologia Standard, ma il target di riferimento è rappresentato dai liberi professionisti. Inoltre su tutti gli acquisti viene adottato un cashback dello 0,1%;

– N26 Black. Ha un canone di 9,90 euro al mese e mette a disposizione funzioni aggiuntive, come una carta di credito prepagata World Elite con cui prelevare in valuta locale dagli ATM al di fuori dell’Area Euro senza pagare un sovrapprezzo. Si tratta di una soluzione pensata per gli utenti che viaggiano molto perché integra una copertura assicurativa Allianz per i viaggi all’estero e per il furto del cellulare. Inoltre si ottiene un rimborso per il furto dello smartphone, delle spese mediche durante un viaggio all’estero, per il furto del contante prelevato fino a 4 ore dopo l’operazione, per i voli con un ritardo di oltre 4 ore;

– N26 Metal, abbinato a una carta premium contactless con anima in tungsteno. Si usufruisce di un’area riservata nell’app e di condizioni di favore effettuando acquisti presso i partner convenzionati con Number26. Inoltre è possibile avere un’assicurazione di viaggio che dà diritto a sconti sul noleggio dell’auto e sulla prenotazione degli alberghi. Il canone mensile è 16,90 euro.

 

Oppure leggi la recensione completa su N26

La carta prepagata Hype

La carta Hype è una ricaricabile con IBAN che si può richiedere eseguendo l’intera procedura online in soli 5 minuti. La gestione della carta avviene grazie all’apposita app per smartphone. Il prodotto è disponibile in due versioni:

– Hype Start. Si tratta della versione di base ed è a canone zero. L’importo massimo ricaricabile per singola operazione è 250 euro e i prelievi agli ATM sono sempre gratuiti in tutto il mondo. Anche i bonifici in entrata e in uscita per i conti correnti italiani non prevedono commissioni. In un mese si possono ritirare al massimo 1.000 euro e in un anno è possibile ricaricare fino a 2.500 euro. Le ricariche avvengono tramite bonifico, anche da ATM, e ogni giorno si possono depositare non oltre 500 euro. Infatti questa carta di credito prepagata è pensata per chi deve movimentare ridotte quantità di denaro;

– Hype Plus. Si tratta della versione a pagamento, con un canone annuo di 12 euro. Anche in questo caso l’importo massimo per singola ricarica è 250 euro e si può prelevare gratuitamente presso gli sportelli ATM di tutto il mondo. L’importo massimo per operazione è 500 euro. In un anno è possibile depositare sulla carta fino a 60.000 euro, mentre l’importo massimo ricaricabile è 4.990 euro al giorno.

 

Oppure leggi la recensione completa su Hype

La carta prepagata Viabuy

Carta di credito prepagata con IBAN tedesco, Viabuy viene erogata anche se l’utente ha problemi economici. Infatti non prevede verifiche reddituali e di solidità finanziaria: quindi può essere richiesta anche dai protestati perché non si effettuano controlli alla centrale dei rischi nazionale e alla Schufa. Le caratteristiche di Viabuy sono:

  • carta Mastercard senza riduzioni di utilizzo. Di conseguenza non si applicano commissioni per gli acquisti effettuati sfruttando questo circuito di pagamento;
  • le ricariche avvengono gratuitamente con bonifico bancario dall’Italia. Se si opta per la carta di credito, la commissione è pari all’1,75% dell’importo;
  • è a canone zero per 3 anni. Successivamente il costo è di 19,90 euro l’anno;
  • i costi di emissione sono 69,90 euro;
  • se l’acquisto viene effettuato in una valuta diversa dall’euro, la commissione è pari al 2,75% della somma.

 

Oppure leggi la recensione completa su Viabuy

Cosa prevede la carta prepagata Mistertango

La carta di credito prepagata Mistertango viene proposta in quattro versioni diverse: due sono pensate per gli utenti privati, le altre per le aziende. Le condizioni tariffarie e contrattuali variano a seconda dell’opzione prescelta, tuttavia esistono alcune caratteristiche comuni:

  • la carta integra un codice IBAN europeo per ricevere e inviare bonifici;
  • acquisti gratuiti illimitati in euro;
  • nessuna spesa di emissione e spedizione;
  • prelievi illimitati gratuiti presso gli ATM (sia in Italia che all’estero) per un importo complessivo non superiore a 200 euro. Se si supera questa cifra, si applica una commissione di almeno 3 euro.

 

Oppure leggi la recensione completa su Mistertango

Quali sono le caratteristiche della carta prepagata WestStein

WestStein è una carta di credito prepagata con IBAN aderente al circuito Mastercard. Non sono previsti costi di spedizione e di emissione, mentre il canone annuo è 12 euro. Questa soluzione consente gratuitamente l’accredito dello stipendio o della pensione, la disposizione di bonifici e di effettuare prelievi e pagamenti online e in negozio. L’emissione della carta non è subordinata ad alcun controllo creditizio.

Oppure leggi la recensione completa su Weststein

Lascia un commento